Zurich all’ultimo respiro, Real sprecone

Uno Zurich mai domo, riesce a pareggiare all’ultimo respiro contro il Real Madrink, dopo essere stato sotto di due gol per buona parte di gara. 2-2 il finale, con il Real che è passato in vantaggio nel primo tempo grazie alle reti Ceragioli e Carrozzo. Nella ripresa, Zurich con caparbietà riapre la gara grazie a Bosia ed insiste per trovare il pareggio: Di Noia sbaglia un gol già fatto nel finale ma, all’ultima azione si fa perdonare e sigla il gol della rimonta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp