XENESEIZ CHE QUALITÀ! I GOL DI MAURIELLO E BOZZI VALGONO LA FINALE

XENESEIZ vs HAMMERS 5-3
RETI: Mauriello x4 (X), Bozzi (X), Grassia, Marino, Husi (H).

XENESEIZ CHE QUALITÀ! I GOL DI MAURIELLO E BOZZI VALGONO LA FINALE -Francesco Nigro-

Semifinale vibrante e ricca di spettacolo quella tra gli Xeneisez e gli Hammers. Tanta qualità da entrambe le parti, con gli Xeneisez che alla fine però, sono riusciti a trionfare grazie ad una sublime prestazione di squadra e ad un super Mauriello, che con 4 gol ha allungato in classifica marcatori dimostrandosi un giocatore semplicemente formidabile. La partita comincia subito forte, con gli Hammers che trovano il vantaggio con il solito Grassia, giocatore brevilineo difficile da marcare. Passa poco tempo però, che Bozzi si inventa un gol magico, con un destro micidiale che trafigge Sentinella e pareggia i conti. Nel primo tempo c’è ancora spazio per un gol di Mauriello e uno di Husi, prima della seconda rete del bomber Raffaele Mauriello, che con una semirovesciata fantastica porta gli Xeneisez al riposo in vantaggio. Si riparte dal 3-2 nella ripresa, e gli Hammers si rifanno sotto con il gol di capitan Marino, tra i migliori attaccanti del torneo. Poco da fare però per i granata, perché gli Xeneisez possono contare su un Raffaele Mauriello in stato di grazia, con lo stesso numero 9 che segnerà altre due reti e porterà gli Xeneisez meritamente in finale. Appuntamento a Mercoledì all’Ulmi Stadium, dove gli Xeneseiz di Mauriello e company affronteranno l’arcigna compagine di Paradiso della Brugola, con la sicurezza che le due squadre ci regaleranno una partita indimenticabile.

LE PAGELLE

Tutone Antonino 8 Serata da incorniciare per il portierone degli Xeneseiz. Para quasi tutto e disputa una prova fenomenale. Sicuramente tra i migliori della squadra per distacco. MIGLIOR PORTIERE.

Tutone Micheal 7 Mette il fisico a disposizione della squadra e sa farsi valere nei duelli. Bravo sia in interdizione che in fase di possesso.

Muzio 7.5 Regge la baracca da dietro con fisicità e determinazione. Grinta fuori dal comune e interventi da difensore vecchia scuola.

Vacca 8 Difensore fisico e di grandissima esperienza. Dalla sua parte non si passa, alza la voce ed erge un muro invalicabile.

La Torre 8 Un 10 di dato e di fatto. Sa farsi trovare alla perfezione tra le linee e pennella assist fantastici ai compagni di squadra.

Bozzi 8 Non lasciargli spazio dovrebbe essere un imperativo per gli avversari, che non riescono però a limitarlo. Destro potente e pericoloso con cui segna un eurogol, oltre ad una corsa incessante sulla fascia.

Mauriello 9 Puoi segnare 4 gol in una semifinale? Assolutamente si se ti chiami Raffaele Mauriello. Bomber senza pensieri, a parte quello di buttare dentro la palla ed esultare. Il gol in semirovesciata è qualcosa di fantastico e indescrivibile. MIGLIOR GIOCATORE

HAMMERS

Sentinella 6 Subisce 5 gol ma di sicuro non ha colpe. Sufficienza più che meritata per uno dei migliori portieri del torneo.

Ravetta 6 Anche lui ha disputato un torneo da protagonista e non può che portare a casa un’altra sufficienza. Soffre più del solito, ma davanti a sé ha un signor giocatore come Mauriello.

Grassia 7 Anima e motore degli Hammers. Non molla mai e lotta come un forsennato fino alla fine. Giocatore fantastico che avrebbe meritato un epilogo migliore

Beranti 6 Sufficienza meritata per un fantasista molto tecnico. Contro gli Xeneseiz non riesce ad entrare bene in partita ma non si può fare a meno di lodarlo per ciò che ha fatto nel torneo.

Loja 6 Poco in serata e spesso preso in mezzo dalla rapidità avversaria. Come tutti gli Hammers ha giocato comunque un ottimo torneo.

Troilo 6 Il tuttofare degli Hammers, che gioca sia come difensore che centrocampista e attaccante.

Husi 7 Attaccante di peso che in ogni partita ci mette lo zampino. Lo fa anche contro gli Xeneisez, ma non basta.

De Luca 6.5 Voto che impreziosisce un torneo giocato da protagonista. Tanti gol e tanto lavoro sporco al servizio della squadra.

Marino 8 Se c’è qualcuno a cui non si può dire nulla è proprio lui. Capitano di mille battaglie e bomber di Hammers. Segna pure contro gli Xeneseiz, nonostante non riesca ad esprimere il suo massimo potenziale perché gli avversari lo conoscono e lo marcano sempre in due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp