Unileague: Team As Turbo scatenati, PSG distrutto

Disfatta del Paris San Gennaro, orgoglio Team As Turbo. I secondi, grazie ad una grande prova di carattere nella ripresa, distruggono il PSG che, con qualche defezione di troppo, è apparso spento e senza la verve della scorsa partita. 8-1 il finale. Scendiamo, dunque nel dettaglio della sfida.

Primo tempo equilibratissimo, ritmi bassi e gara aperta a qualsiasi tipo di sviluppo. Il PSG passa in vantaggio con Orlando: cross dello stesso da sinistra, Mocerino non ci arriva, ma la sua presenza disturba e inganna Civardi, che rimane fermo e guarda la palla accomodarsi in porta. La reazione del Team, però, è immediata ed è affidata all’eleganza di Previderé, che pareggia dopo soli due minuti. Il PSG nel finale di tempo ha due buone chances per il vantaggio, ma non riesce a concretizzare.

Nella ripresa, clamorosamente, la partita cambia completamente inerzia e si sposta tutta a favore di Team As Turbo, con il Paris San Gennaro che si smolla e perde di grinta. Fusetti ribalta la situazione e porta avanti il Team; dopodiché, sale in cattedra ancora Previderé che sigla una tripletta, oltre al solito Vedani che fa doppietta. Il punteggio viene fissato dalle reti di Fiori e di Avaltroni, che portano a otto le marcature del Team, approfittando del calo mostruoso degli avversari.

Prima vittoria, dunque, per Team As Turbo; Il PSG, invece, dovrà aspettare un altro turno.

PAGELLE

TEAM AS TURBO

Civardi 6 Serata che diventa tranquilla nella ripresa. Quel gol, però, macchia la sua prestazione.

Fiori 7 Padroneggia a centrocampo.

Avaltroni 7 Fisico e sostanza.

Previderé 8 Classe ed eleganza da giocatore di categoria. Formidabile.

Vedani P 7.5 La fascia è sua: ci fa proprio la differenza.

Fusetti 7.5 Pronto sempre a scattare, ma non disdegna le triangolazioni. Segna il gol della definitiva rimonta che uccide il PSG

Luari 6.5 Tutti i palloni vaganti sono suoi.

Vedani E 6.5 Sempre pronto nelle chiusure.

 

PARIS SAN GENNARO

Zangrandi 5.5 Primo tempo piuttosto tranquillo. Nella ripresa viene bombardato come se non ci fosse un domani.

Mocerino 5.5 Sempre solo e spaesato in attacco. Ha il merito di entrare, indirettamente, nella rete dei suoi.

Morando 5.5 Serata storta, come tutti i suoi compagni.

Orlando 6 Apre le danze e si dimostra solido, almeno nel primo tempo.

Buscemi 5.5 Prova a sprintare ma appare scarico e stanco.

Riva 5.5 Si vede poco.

De Martino 6 Sufficienza piena, anche grazie a quell’eroico gol in rovesciata che viene però annullato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp