Unileague: Poker da campioni per gli Universicari

Campioni dell’Uni, Campioni dell’Uni, Campioni dell’Uni, Campioni dell’Uni. Così, molto probabilmente, Caressa e Bergomi avrebbero commentato il poker che ha portato al trionfo dell’Unileague da parte degli Universicari. All’Arena Civica, infatti, i ragazzi di Trevisan hanno dato vita ad una bellissima partita contro i favoriti di Liam, ma al successo sono arrivati proprio gli Orange.

Liam che parte forte e colpisce un palo pazzesco con Sadino. Questo è il preludio al gol però, che arriva poco più tardi grazie ad una perla favolosa di Portoso. Gli Universicari provano a scuotersi e aumentano il ritmo fino a trovare il pareggio con Gobbi che trova un gol da fuori di testa.

La capolista del girone insiste e trova il nuovo vantaggio con Verpelli, ma poco dopo arriva subito la risposta di Carbonara che ristabilisce l’equilibrio. Ci pensa dunque Carrer a ribaltare la situazione a favore degli Orange, prima che Triassi chiuda definitivamente i giochi.

LIAM

Pietrobon 6 Limita i danni con buoni interventi.

Verpelli 6.5 Spinta, aggressività e goal.

Verdalay 5.5 Fatica a stare dietro ai suoi marcatori.

Galbiati 6 Buona sostanza. Cala col caldo e col passare dei minuti.

Marrazzo 6.5 Torna a macinare km. Gli manca il goal.

Portoso 7 Perla meravigliosa e tanta tecnica.

Malavolti 6 Sponde e pericoli. Sfortunato.

Sadino 6.5 Solita eleganza e qualità.

 

UNIVERSICARI

Trevisan 7.5 Una saracinesca. La sua finale rispecchia la sua stagione.

Simonato 6.5 Non si passa.

Triassi A. 7.5 Cattivo agonisticamente, intelligente tatticamente e spietato.

Carrer 7 Lucido e rapido nel muovere il pallone.

Triassi T. 7 Sempre attivo e presente in ogni palla.

Gobbi 8 Visione, qualità e classe favolosa. El mas grande de todos en Arena, direbbe Lele Adani.

Carbonara 7.5 Bomber d’aria, si presenta carico e con la canna piena di colpi.

Gagliardi 7 Raffinato nelle giocate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp