Ulmi Over 30: la Bagnarese ne infila due all’esordio, Geriatrico ko

Esordio fortunato per la Bagnarese, che supera di misura il Geriatrico portando a casa i primi tre punti stagionali del torneo Ulmi Over 30. Gara tutto sommato equilibrata, con la squadra di Scopel e Verderio che provano a fare la partita, ma vengono battuti dopo cinque minuti, grazie alla rete di Ruben Musureci, che sfrutta una respinta rivedibile da parte di Verri.

Prende dunque fiducia la Bagnarese, che fraseggia bene con Musureci, Di Maio e Mesiti, mentre dietro è in grande spolvero il portiere Ballotta che si esibisce in almeno tre interventi miracolosi. A metà tempo, poi, Barilà porta i suoi sul 2-0 e la parte si fa dura per il Geriatrico che non riesce a reagire con lucidità.

Nella ripresa, i gialloblu si buttano in avanti alla ricerca del gol che riaprirebbe le danze, e lo trovano dopo otto minuti di gioco con un gran rasoterra diagonale dalla distanza di Ferrari che non lascia scampo a Ballotta. Sarà però soltanto illusorio, perché il Geriatrico non troverà più il pareggio e quindi la Bagnarese si porta a casa il successo.

PAGELLE

GERIATRICO

Verri 5.5 Sul primo gol può fare decisamente meglio. Salva alcuni palloni ma può far di più.

Colombo 6 Primo tempo grintoso. Poi si rompe ma decide eroicamente di aiutare i suoi fino alla fine.

Furlani 5.5 Polveri bagnate in avanti.

Ferrari 6.5 Bel mancino. Lo prova molte volte fino alla rete che riapre la gara.

Verderio 5.5 Un po’ impreciso in fase di impostazione.

Bignotti 5.5 Spento. Poco attivo nell’economia del match.

Scopel 6 Tra un corner direttamente sul campo di San Siro e dribbling più tunnel, non si capisce bene quale media dargli. Ma la prestazione è sicuramente sufficiente, soprattutto grazie alle sue doti di assistente tecnico alla videocamera.

BAGNARESE

Ballotta 7 Prende anche le mosche.

Denaro 6 Gara ordinata.

Mesiti 6.5 Sgasa parecchio sulla fascia e non dà punti di riferimento.

Velardo 6 Attento. Non commette sbavature.

Barilà 6.5 Gol e sostanza.

Cotroneo 7 Padrone della difesa. Da lui non si passa. Il suo tiro dalla distanza fa nascere la rete dell’1-0.

D. Musureci 6.5 Molto agile e rapido nelle giocate.

Vindigni 6 Si muove molto e si sacrifica tanto.

R. Musureci 6.5 Apre le danze con un gol di rapina. In avanti lotta contro la difesa e tiene bene il pallone.

Di Maio 7 Tocco palla morbido e ipnotico, non sbaglia quasi mai i tempi di giocata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp