Tessera-Zurich Over 30, orange sempre più primi a punteggio pieno. A Tessera basta lo squillo di Frisani

Partita equilibratissima all’Ulmi Stadium di Milano quella tra la capolista Tessera e Zurich, squadra ben quotata ma reduce da una pesante sconfitta contro i Giornalisti. Alla fine il match termina sull’1-0 in favore di Tessera, che mette a segno così il terzo successo in altrettante partite.

LA PARTITA

La partita si rivela fin da subito molto equilibrata, con le due squadre che non si scompongono per cercare di non lasciare spazio ai contropiedi avversari. ne consegue una partita piuttosto statica e povera di occasioni da gol.

Il primo tempo è una vera e propria fase di studio, squadre lontane e che giocano il pallone con un possesso piuttosto sterile, senza l’intenzione di andare là davanti per far male.

Nella ripresa si scaldano i motori e soprattutto gli animi, con Tessera che passa in vantaggio grazie al sigillo di Frisani che deposita in rete l’1-0 dopo un azione personale meravigliosa di Vincenzo Sapone.

Zurich ci prova ma non riesce ad essere pericolosa nella zona di Mari, tanto che l’incontro termina sull’1-0 in favore di Tessera, che si conferma sempre più come una delle candidate alla vittoria finale.

LE PAGELLE

TESSERA
Mari 6.5 Porta inviolata e qualche buon intervento
Nugnis 7 Uno dei migliori di Tessera, corre in lungo e in largo e ci prova spesso.
Frisani 7 Il gol lo segna lui ma l’azione meravigliosa è di Spone. Tuttavia è sempre uno dei più pericolosi dei suoi.
Sapone 7.5 Una forza della natura, come dimostrato in occasione del gol. Migliore in campo più che meritato.
Cannizzo 6.5 Non riesce ad accendersi come al solito ma è sempre prezioso per i suoi.
Zichichi 6 Non brucia la fascia come suo solito ma si abbottona in difesa non sbagliando comunque nulla.
Coppola  7 Il guerriero del centrocampo, lotta e combatte per due.
Canfora 6 Fa il compitino e non si scompone, prestazione sufficiente.
Spiota 6.5 Migliora con il passare dei minuti, sempre prezioso sulle corsie.

ZURICH
Spitaleri 6 Incolpevole sul gol, per il resto buona prova.
Gaspari 5.5 Poco visibile, messo in ombra dagli avversari.
Porpora 5.5 Va in difficoltà con il pallone tra i piedi.
Moscara 5.5 Non riesce ad accendersi e ad essere incisivo.
Vietri 6 Ci prova fino all’ultimo con grinta e tenacia ma non basta.
Magistrelli 6 Qualità ce n’è eccome, ma non è giornata.
Finazzo 6 Uno dei migliori tra i suoi per spirito e abnegazione. Ci prova fino alla fine.

 

Francesco Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp