Spring Cup: Real Death mortale, Scarsenal annichilito

Super vittoria all’esordio della Spring Cup targata Ulmi per Real Death. All’Ulmi Stadium, infatti, il Real si mangia malamente lo Scarsenal con un netto 11-4.

Liberali è l’uomo della sfida insieme a Falcetta, che si dividono le sorti della sfida su due tempi: nella prima frazione di gara, infatti, è proprio Liberali il protagonista indiscusso, autore di cinque gol ad ogni tiro in porta. Brunelli prova ad accorciare per lo Scarsenal, ma Endrit porta il parziale sul 6-1.

Nella ripresa, dopo il tentativo di accorciare le distanze con Bezzi per lo Scarsenal grazie ad una doppietta, sale in cattedra Falcetta che segna un poker personale, seguito dalla rete di Sorrenti. Il timbro di Lobriglio servirà allo Scarsenal solamente per le statistiche e nient’altro.

SCARSENAL

Pipitone 5 Serata decisamente storta.

Libro 5.5 In difficoltà con i diretti marcatori.

Zanin 5.5 Tanta grinta ma poca lucidità.

Pischedda 5.5 Si vede poco.

Lobriglio 6 Cerca di dare un minimo di ordine alla manovra.

Carrino 5 Davanti fatica a tenere un pallone.

Bezzi 6.5 Unica luce dei suoi. Gioca, salta l’uomo e ha una buona visione.

Brunelli 5.5 Segna il gol dell’1-2 ma poi combina davvero poco.

Beccu 5.5 Molto attivo, ma spesso si intestardisce con i dribbling.

Borghi 5.5 Qualche spunto interessante ma non riesce ad incidere.

REAL DEATH

Valenti 5.5 Rivedibile. Può fare di meglio tra i pali.

Sorrenti 6.5 Dietro passa solo aria.

Cavalli 6 Giocatore ordinato.

Endrit 7 Salta l’uomo e sa spesso che cosa fare con la palla.

Liberali 9 Ogni tiro che prova è gol.

Falcetta 9 Imprendibile sulla fascia.

Coari 6 Ordinaria amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp