Nuovi Sogni-Paris San Gennaro Unileague: i Nuovi Sogni spengono la luce e il PSG ne approfitta per trovare la prima vittoria

Partita dai due volti quella in scena all’Ulmi Stadium tra Nuovi Sogni e Paris San Gennaro, le squadre rispettivamente ultima e penultima del torneo Unileague. In palio ci sono punti pesanti e la sfida infatti è molto vivace e sentita da entrambe le parti.

Il match comincia gol botto, Bellini dopo 1′ di gioco insacca il pallone in porta e fa 1-0 Nuovi Sogni. Nella prima frazione gli uomini in rosa dominano e tengono meglio il campo rispetto agli avversari, tanto che Rombolà trova anche il raddoppio per i suoi dopo una giocata delle sue.

Nella ripresa però, la formazione dei Nuovi Sogni si disunisce e lascia spazio alla rimonta del PSG grazie ai gol di Scalisi e Riva che riportano l’equilibrio all’Ulmi Stadium.

Poi però, nel momento forse migliore del PSG, i Nuovi Sogni trovano il nuovo vantaggio grazie al solito Rombolà. che si carica la squadra sulle spalle ancora una volta.

Non basta però lo sforzo dei Nuovi Sogni, perchè il PSG nei minuti finali, complice anche la superiorità numerica, dimostra più fame e voglia di vincerla. Infatti i reds prima pareggiano i conti con Scalisi, poi si portano doppiamente avanti con Buscemi e Riva, strappando così la loro prima vittoria stagionele dopo 3 pareggi.

LE PAGELLE

NUOVI SOGNI
Spina 6.5 Portiere eccezionale, che tiene a galla i suoi più a lungo possibile.
Costacurta 5 Fuori partita.
Catalano 5.5 Bene nel primo tempo, mentre nella ripresa cala.
Felletti 6 Ci mette sempre tanta grinta e impegno.
Bellini 5.5 Bene all’inizio, poi perde troppi palloni.
Galli 6 Buone idee e attitudine.
Chezzo 6 esordio amaro, ma può fare di più.
Rombolà 6.5 Si carica la squadra sulle spalle e prova il tutto per tutto. Purtroppo non basta.

PSG
Martini 6.5 Ottimo portiere, incolpevole sui 2 gol subiti.
Riva 7 Doppietta e motorino sulla fascia, dove non si ferma mai.
Buscemi 7 Qualità e quantità in mezzo al campo, dove sa recuperare ma anche impostare.
Lagalla 6 Tiene bene in difesa.
Carosio 7 Cuore e anima della squadra. Recupera un’infinità di palloni ed è il migliore in campo. Gli manca solo il gol.
Orlando 6 fa il suo senza problemi.
Scalisi 7 Quando entra in campo fa la differenza. Mancino educato.
Guerrera 6 fa la lotta in attacco e prova a far salire la squadra.

 

Francesco Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp