Narghy-Koralsoccer Summer Champions League: Narghy abbattuto, i ragazzi di Koral passeggiano all’esordio

Tutto troppo semplice per il Koral, che grazie anche all’assenza dell’estremo difensore titolare del NarghY, vince senza particolari patemi d’animo la prima partita del girone B di Champions League: 9-2 il finale.

A segno praticamente l’intero parco giocatori: Missaglia, Milazzo, Bernardini Davide, autore di una doppietta così come Porati e Bazzani, ed infine Bertoletti.

Per il NarghY, come detto penalizzato dall’assenza del proprio portiere, partita ingloriosa, arricchita soltanto dalle due reti di Sawires e Mido, entrambi autori di un’ottima gara.

 

NARGHY

Di Clemente 4.5: Non ce ne voglia, ma non è il suo ruolo e crediamo lo sappia anche lui. Con il portiere titolare, forse il passivo non sarebbe stato così pesante.

Lusci 6.5: Il numero 7 è l’uomo che, insieme ai due goleador, prova a creare i principali grattacapi alla retroguardia avversaria.

Russo 5.5: Va spesso in difficoltà quando viene puntato nell’1 vs 1. Sfiora il gol nel finale con un destro da fuori, ben respinto in corner dal portiere.

Mido 7: L’ultimo ad arrendersi, nel primo tempo trova un palo clamoroso con un gran sinistro, replicato nella ripresa. Nel finale arriva il tanto agognato gol.

Gianfri 6: Prova senza infamia e senza lode la sua, cerca di infastidire la difesa avversaria senza però riuscirci particolarmente.

Lanati 6: Stesso discorso fatto per Russo, anche se ci mette qualcosina in più, soprattutto fisicamente, per cercare di arginare le offensive altrui.

Sawires 7.5: E’ l’uomo di maggior qualità della sua squadra e lo dimostra cercando costantemente di puntare l’uomo. Sigla il più classico dei gol della bandiera.

 

KORALSOCCER

Salvetti 6.5: Spettatore non pagante della gara, viene chiamato in causa soltanto nel finale, dove compie un paio di ottimi interventi.

Bernardini Stefano 6.5: Accorto, ordinato e… prudente. Rispetto al fratello Davide, si concentra decisamente di più sulla fase difensiva.

Bertoletti 7: Moto perpetuo sull’out di destra, converge spesso sul mancino per cercare i compagni al centro dell’area. Trova nel finale la gioia personale.

Bernardini Davide 7.5: Sigla una doppietta nella prima frazione che chiude anticipatamente i giochi. Bravo a sfilare alle spalle della retroguardia avversaria.

Porati 7: Parte in panchina salvo poi entrare e dettare legge in mezzo al campo. Sigla una doppietta, ma sbaglia altrettanti opportunità per portarsi a casa il pallone.

Missaglia 7.5: Un’autentica montagna in fase difensiva. Sblocca la gara con una bella conclusione da fuori, poi agisce da frangiflutti per tutta la partita.

Bazzani 8: Ha qualità tecniche sopraffini, nel primo tempo mantiene bene la posizione, nella ripresa invece si sgancia dai quartieri arretrati e trova una bella doppietta.

Milazzo 7: Col suo fisico sovrasta i centrali del Narghi. Trova il gol del 2 a 0 con una bella azione personale. Esce per infortunio nel secondo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp