Milano To Be-Galacticos Ulmi Open: Galacticos che bellezza! Milano To Be fuori dalla Champions

Seconda giornata di Champions League targata Ulmi che si apre con la sfida tra Milano To Be e Galacticos, i primi obbligati a vincere per mantenere accesa la speranza di passaggio del turno e i secondi invece, obbligati a vincere per tradizione e mentalità.

Comincia bene Milano To Be, che nei primi 5′ di gioco corre parecchio e mette in difficoltà i Galacticos, colpiti a freddo da un atteggiamento molto propositivo degli avversari.

Nel giro di soli 5′ di gioco però, i Galacticos trovano le misure e cominciano ad ingranare, trovando il vantaggio con il primo di tanti gol di rapina di Mario De Falco. Protagonista assoluto il 91 dei Galacticos, che sotto porta è sempre presente e infatti, qualche minuto più tardi, insacca il 2-0 dopo un gran tiro di Tallarico.

Lo show Galacticos continua e si impreziosisce con le firme di Sicolo, Barrone e ancora Sicolo, per portare il punteggio sul 5-0. Nei minuti finali di primo tempo trova il 5-1 Mulinacci, sicuramente uno dei più ispirati per Milano To Be.

Pronti via e nella ripresa segna subito De Falco, altro gol da attaccante d’area di rigore e 6-1 Galacticos. Rubino allunga le distanze, ma Scopel non ci sta e trova il 7-2 per mantenere viva la fiammella di Milano To Be.

La qualità dei Galacticos però è davvero troppa, e nonostante un palo clamoroso colpito da Mulinacci, gli uomini capitanati da Barrone continuano a premere sull’acceleratore.

Segna altri 4 gol De Falco che sale a quota 7 in una sola partita, un altro Rubino e un altro Sicolo, per i Galacticos che alla fine si impongono con un sonoro 13-2 ai danni di Milano To Be, costretta ad abbandonare i sogni di gloria in Champions.

LE PAGELLE

MILANO TO BE
Lionetto 5.5 Subisce un’imbarcata e non riesce ad evitare il collasso del suo castello difensivo.
Amine 5.5 Preso spesso di infilata dagli avversari.
Grossi 6.5 Cuore e polmoni per Milano To Be. Un difensore che corre per tutta la partita e fa avanti e indietro con costanza.
Scopel 6.5 Tante buone sponde in attacco ma poco supporto dei compagni. Difficile fare di più essendo isolato in attacco.
Ferrari 5.5 Poco coinvolto e impreciso. Bravo nel corpo a corpo ma prevedibile nei movimenti.
Ardizzoni 6 Il cervello del centrocampo, non sbaglia praticamente nulla ma non si spinge oltre al compitino.
Mulinacci 6.5 Sicuramente uno dei più vivi dei suoi. Prova spesso il dribbling e fa bene. Buona gamba e gran mancino.

GALACTICOS
De Santis 6.5 Miracoloso in più di un intervento. Portiere super.
Biagini 6 Entra e si fa male subito, poi per forza di cose gioca con il freno a mano tirato per evitare ulteriori danni.
Farina 6 Pulito ed efficace, fa il suo senza problemi.
Calò 6.5 Grande vigore e forza in difesa. Prorompente.
Rubino 7 Due gol meravigliosi, uno con un pallonetto dolcissimo e l’altro con un destro piazzato imparabile. A centrocampo fa girare la squadra.
Sicolo 7 Stranamente non è il miglior marcatore di serata, ma ad ogni modo segna 3 gol e non fa mai mancare l’apporto offensivo.
Barrone 6.5 Tanto lavoro di raccordo nel reparto offensivo e molti palloni puliti. Ovviamente trova anche il gol, come sempre.
Tallarico 6.5 Comincia bene la partita e mette in mostra il suo destro violento. Poi si fa male e gioca abbottonato.
De Falco 8 Segna 7 volte e si dimostra in super serata. Attaccante d’area di rigore, sempre al posto giusto nel momento giusto.

A seguito di controllo la partita è stata assegnata a tavolino in favore dei Galacticos

Francesco Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp