Liam-Universicari Unileague: Universicari straripanti e prima sconfitta per Liam

All’Ulmi Stadium si affrontavano prima e quinta della classe, due squadre separate in classifica da soli 6 punti e che di diritto, puntano alla vittoria finale. Liam era ancora a puntegio pieno, ma un po’ per alcune defezioni, un po’ per la grande forza degli orange, si è dovuta arrendere alla prima sconfitta stagionale.

Il match si sblocca subito, nei primi 3′ di gioco grazie allo squillo di Francesco Gobbi, centrocampista degli orange che consente ai suoi di mettere la freccia e indirizzare la partita.

Liam fatica a trovare spazi e concretezza in attacco, dove ci sono assenze importanti, e di conseguenza gli Universicari ne approfittano con Carbonara che lavora da prima punta vera e con Scalandra. 3-0 e risultato in ghiaccio.

Nel finale di primo tempo però, un guizzo di Sadino riaccende un bagliore di speranza per Liam, con la qualità del 10 in maglia gialla che consente ai suoi di accorciare e di portarsi sul 3-1 al riposo.

Nella ripresa la partita è più tirata e bloccata, con Liam che prova a pungere ma la difesa degli Universicari è molto solida e tiene bene botta contro le offensive avversarie. Gli orange poi, sono bravi anche in chiusura di partita a sfruttare il contropiede vincente che porta al gol Simone Carbonara, che fa doppietta e soprattutto consente agli Universicari di accorciare il gap in classifica a soli 3 punti.

LE PAGELLE

LIAM
Pietrobon 5.5 Non è decisivo e subisce 4 gol. Non la sua miglior serata.
Verpelli 6 Ci prova spesso dalla destra e si rende anche pericoloso qualche volta.
Galbiati 6 Il cuore del capitano che prova a lottare fino all’ultimo, purtroppo non va.
Flocco 5.5 Tanta fisicità e gioco sporco, ma ha pochi palloni puliti da indirizzare in porta.
Sadino 6.5 Il numero 10 di Liam, un giocatore in grado di incrementare la qualità dei suoi.
Marrazzo 6.5 Buona prova di intensità e grinta. Sicuramente tra i migliori dei suoi.
Crosariol 5 Sbaglia molti palloni e scivola spesso sul campo.

UNIVERSICARI
Trevisan 6.5 Sempre pronto tra i pali e bravo a rilanciare velocemente.
Triassi 6.5 Agisce bene sulla fascia, dove è bravo a salire palla al piede dalla difesa.
Scalandra 7 Un gol e tanta solidità dimostrata in ogni reparto.
Parrello 7 Gioca bene sulla fascia, è una furia incontenibile.
Gobbi 7 Tanta qualità in mezzo al campo, detta ritmi e inventa calcio.
Carbonara 7.5 Doppietta d’autore del bomber, sempre pronto a buttarla dentro. Tanto lavoro sporco là davanti e grande finalizzazione.
Sommaruga 6.5 Magari ruba meno l’occhio degli altri ma in difesa è fondamentale. Intterompe le azioni avversarie e fa ripartire i suoi con qualità.

 

Francesco Nigro

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp