Liam – Team As Turbo al cardiopalma, ma la capolista se ne va

Gara fuori di testa, al cardiopalma, thriller, insomma: tutto quello che può far battere forte il cuore. Questa è la sintesi perfetta tra Liam e Team As Turbo, prima contro seconda.

Il Team fa esordire Canova, che si rivelerà praticamente già uno dei migliori del torneo alla prima partita disputata. Proprio il debuttante porta i suoi in avanti di due gol con una doppietta. Dopo lo shock iniziale, Liam decide di scendere in campo anche con la testa e nel giro di tre minuti, sul finale di tempo, trova il pareggio firmato Malavolti e Sadino.

Nel secondo tempo è di nuovo Canova a portare avanti il Team, ma Sadino ha il piedino particolarmente buggato e da punizione (la seconda dopo il primo gol) pareggia di nuovo i conti. A questo punto, dopo che Team as Turbo è andato in vantaggio per due volte, arriva la svolta: Marrazzo trova l’angolino e porta avanti Liam. Poco dopo, terza punizione per Liam affidata ancora a Sadino, che trova lo stesso esito delle due precedenti e quindi porta la capolista sul 5-3. Nel finale, però, Canova decide di esagerare: Philipe Mexes si impossessa del suo corpo e tira fuori una rovesciata da imprecazione sentimentale, ma purtroppo per i suoi risulterà vana.

LIAM

Pietrobon 6 Qualche brivido di troppo ma tutto sommato è attento.

Galbiati 6 Parte in sordina, ma poi ritrova il bandolo della matassa.

Verdalay 6 Tanta lotta e corsa.

Portoso 6.5 Sguscia via con rapidità e crea i presupposti per essere pericoloso.

Marrazzo 7.5 Sulla fascia fa davvero la differenza.

Sadino 9 Più che una pagella è un consiglio: si apra un canale You Tube o Twitch per fare tutorial su come calciare. Farebbe i big money.

Malavolti 7 Una palla un gol. La sua fame d’area.

Verpelli 6.5 Rognoso e ostico su ogni pallone.

TEAM AS TURBO

Civardi 5.5 Impreciso in un paio di circostanze piuttosto importanti.

Vedani E 5.5 Dietro fatica a contenere.

Luari 6 Ci mette la solita fame per lottare con tutti.

Fiori 6 Buona gestione del pallone.

P Vedani 6 Più difensivo e meno bomber a sto giro: perde di qualità ma si sacrifica molto.

Fusetti 6.5 Geometrie interessanti.

Canova 9 Ma che ma questo è matto oh. Quattro gol uno più bello dell’altro: l’ultimo è da far richiesta alla Panini per inserirlo al posto di Carlo Parola sull’album delle figurine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp