Liam-Rythmoteque Unileague: Liam sempre più in alto, manita e Rythmoteque abbattuta

Partita di cartello di questa giornata di Unileague. Si presentava così la sfida tra Liam e Rythmoteque, prima e terza in classifica con un distacco di 5 punti ma anche una partita in meno per Rythmoteque.

Tante defezioni per Rythmoteque, che si presenta a questo appuntamento con tanti assenti. Dall’altra parte c’è Liam, che di questo non si cura e comincia il match con intensità e ritmo fuori dal comune.

Dopo soli 2′ di gioco una bomba di Marrazzo porta avanti Liam, con un bolide che si insacca alle spalle di Perona. Il primo tempo è dominio Liam e infatti poco più tardi Verpelli trova il raddoppio.

All’interno dei primi 10′ di gioco Liam ha anche la possibilità di triplicare con capitan Galbiati dal dischetto, ma è bravo Perona a parare il penalty avversario.

Nel finale di primo tempo c’è spazio anche per un gran gol di Cavaliere, che di grinta e prepotenza fa 3-0. Arriva anche la doppietta per Verpelli e il sigillo di bomber Malavolti, per chiudere il match già nel primo tempo sul punteggio di 5-0.

Nella ripresa Rythomteque prova a scuotersi, ma i ragazzi di Liam sono bravi a reggere l’urto e a non concedere nulla. La partita si conclude sul 5-0, con Liam che spicca il volo e sale a quota 24.

LE PAGELLE

LIAM
Pietrobon 7 Porta inviolata e sicuro quando chiamato in causa.
Verpelli 7.5 Doppietta e premio di uomo partita per un giocatore che agisce da difensore ma dice la sua anche in zona offensiva.
Verdalay 6.5 Regge la difesa con fisicità e grinta.
Galbiati 6.5 Leadership e carisma nel guidare la squadra dal basso. Peccato per il rigore sbagliato.
Marrazzo 7 Una furia sulla destra, non si ferma mai e supera chiunque quando vuole.
Portoso 6.5 Buona prestazione e buon dribbling sulla corsia. Gli manca il gol.
Cavaliere 7 Fisico e prorompente. Si trascina dietro gli avversari.
Malavolti 7 Il graffio del bomber che trova sempre il gol.
Sadino 6.5 Buona prova per un trequartista con molta fantasia. Va vicino al gol più di una volta.

RYTHMOTEQUE
Perona 6 Subisce 5 reti ma fa tutto ciò che può per tentare di restare in piedi. Ottimo nel rigore parato.
Rossi 5 Subisce la velocità avversaria e traballa.
Maronati 5 Messo in ombra e poco visibile.
Jarak 5 Anche lui in difesa non è solido e non prende le misure agli avversari.
Olivieri 5.5 Non incide sulla trequarti.
Matti 5.5 Gioca spalle alla porta e fa lavoro sporco. Poche occasioni nitide là davanti.
Cecala 6 Prova sempre a metterci quel qualcosa in più, riuscendoci anche qualche volta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp