Liam-Le Torri Unileague: non basta il cuore de Le Torri, Liam ne fa 12 ed è sempre più prima nel girone

Liam si conferma ancora una volta una macchina da guerra e questa volta a farne le spese sono i ragazzi de Le Torri. La capolista si presenta a questa partita con un ruolino di marcia immacolato, forte di 4 vittorie in altrettante partite giocate.

La partita comincia con 3 gol nel giro di 2′ di gioco per Liam, che indirizza subito la sfida verso la sponda amarilla. La doppietta di Nicolò Portoso e il gol di Matteo Portoso fanno subito 3-0 e fanno capire da che parte penderà il match.

Liam non si placa, e sempre nel primo tempo la squadra di capitan Galbiati mette a segno altre 3 reti che portano le firme di Verpelli, Malavolti e Sadino. Sul finire del primo tempo Romano accorcia le distanze per Le Torri, riaprendo un piccolo spiraglio di speranza.

Nella ripresa la sinfonia di Liam continua a suonare alla perfezione, e comincia il Malavolti show. Due gol del numero 9 che centra quindi la tripletta, a cui poi risponde ancora Romano per Le Torri e poi Di Nonno per l’8-3.

Poco più tardi Sadino ristabilisce le distanze, prima di assistere ad altri due gol di Malavolti che si porta a quota 5. Di Nonno replica mettendo a segno la sua doppietta personale e fissando il punteggio sull’ 11-4.

Nel finale spazio ancora a Malavolti che mette in porta il sesto gol della sua partita e poi Romano di Le Torri, che fa tripletta e chiude la partita sul 12-5 finale.

 

LE PAGELLE

LIAM
Pietrobon 6.5 Incolpevole sui gol e abile in altre circostanze.
Verpelli 7 Trenino sulla fascia destra, non sbaglia nulla.
Galbiati 6.5 Difensore centrale diligente e composto. Sempre ben posizionato e puntuale.
Matteo Portoso 7 Scatenato sulla fascia destra.
Nicolò Portoso 7 Doppietta in 2′ di gioco e ottima prova sulle corsie esterne, dove è abile nel dribbling e anche nel servire palloni interessanti ai compagni.
Malavolti 7.5 Sei gol riassumono al meglio la sua partita. Super.
Sadino 7.5 Doppietta e tanta qualità in ogni giocata. Non è un caso che abbia la 10 sulle spalle.

LE TORRI
Albanesi 6 Siamo abituati a vederlo giocare fuori, ma anche in porta se la cava. Nonostante i 12 gol subiti per spirito di adattamento strappa il 6.
Levi 5.5 Fatica a contenere le folate avversarie.
Ciannella 5 Soffre la velocità avversaria. Prova a rimediare con il fisico ma non sempre va a buon fine.
Rosati 5.5 Non riesce ad esprimersi ai suoi livelli. Giornata no.
Jotti 5 Non entra in partita e soffre sulle incursioni laterali.
Romano 6.5 Grinta, cuore, determinazione e tripletta.
Di Nonno 6.5 Tanto sacrificio e buoni palloni serviti ai compagni, il tutto impreziosito da una gran doppietta.

 

Francesco Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp