Archivio news 23/04/2018

ULMi Open - Girone B

Viaggiator esagera, è patta tra Gorgon e Saint Gennar

U.C. DIAMOLI - IL VIAGGIATOR GOLOSO 3-9
RETI:
5’ Raon (V), 8’ Maini (V), 10’, 22’, 3’ st, 4’ st, 15’ st Paganoni (V), 11’ Settegrana (V), 5’ st, 10’ st Rebosio (D), 8’ st Di Loreto (D), 9’ st Coltorti (V)

CRONACA: Serie B ormai vinta dagli Hammers, ma Viaggiator Goloso che vuole una vittoria per recuperare punti preziosi per cercare il terzo ed il secondo posto difesi da M7 e Gorgoncity. Per i Diamoli invece solo 6 punti fin qui: gli azzurri cercheranno la seconda vittoria della loro stagione. Dopo un buon inizio dei ragazzi in blu, prendono subito il largo i Viaggiatori con Raon che trova la rete del vantaggio dal limite. Maini firma il raddoppio immediato con una grande conclusione di destro, prima che Paganoni trovi il tris a tu per tu con Bontempelli e Settegrana cali il poker a porta vuota. Su un errore di Bontempelli Paganoni trova la manita già prima della fine del primo tempo, per una gara chiusa già al duplice fischio. Il secondo tempo si apre con due nuove reti di Paganoni, poi su una ripartenza Rebosio trova la rete della bandiera. Una perla di Di Loreto dalla distanza è il simbolo dell’orgoglio dei Diamoli: subito dopo però arriva la nuova rete del Viaggiatore, stavolta di Coltorti. Saltati tutti gli schemi arrivano le marcature di Rebosio e la quinta di Paganoni che sigillano il punteggio sul 9-3 finale e regalano tre punti ai Golosi.


PAGELLE:
UC Diamoli
1 Bontempelli 4.5 Preso a pallate.
0 De Grandi 4.5 Prestazione poco consistente.
00 La Rosa 5 Prova a far qualcosa, almeno lo spirito è buono.
5 Stainer 5 Male. Poco da aggiungere.
3 Rebosio 6.5 L’unico che sembra in grado di fare qualcosa.
10 Sciarra 5.5 Buon avvio, poi si spegne con la squadra.
8 Di Loreto 6 Il gol della Sufficienza.

Viaggiatore
1 Farri 5.5 Non ha grandi colpe, ma subisce rete ad ogni tiro...
7 Raon 6.5 Apre la sfida e lotta sempre.
33 Settegrana 6.5 Di fisico e di grinta doma ogni avversario.
10 Paganoni 9 Vero fenomeno. Che partita, anche se è da vedere contro avversari di maggiore caratura.
27 Maini 7 Sbaglia poco, molto cinico.
14 Panucci 6 Un paio di imprecisioni nei tocchi.
11 Coltorti 6 Può rifiatare in questa gara.
28 Bonaretti 6.5 Gestisce bene i possessi.

GORGONCITY - PARIS SAINT GENNAR 2-2
RETI:
7’ De Nuzzo (G), 3’ st Maronni (P), 5’ st Cirillo (G), 12’ st Sadki (P)

CRONACA: Solo tre punti a separare il Gorgoncity, secondo, e il PSG, quinto, prima dell’inizio della gara. Con la vittoria facile del Viaggiator Goloso entrambe le squadre cercano una vittoria per migliorare una classifica molto corta, se non si contano gli Hammers che ormai han fatto terra bruciata intorno a loro. Il PSG parte forte, premendo in maniera aggressiva, ma per un errore di marcatura è il Gorgoncity a trovare per primo la rete del vantaggio con De Nuzzo, abile a stoppare e a girarsi in area battendo Piscicelli. Con Maronni in panchina per tutta la prima frazione i granata non hanno grandi soluzioni offensive e gli attacchi sono sterili, facilmente preda dei difensori in maglia gialla. Nel secondo tempo il bomber entra e la musica cambia: dopo solo 3’ trova la rete del pareggio con un gran destro dalla distanza. Cirillo su punizione riporta immediatamente avanti i suoi. Sidki, autore di un’ottima prova, realizza il 2-2 con un gran destro dalla distanza, ravvivando la sfida. Le due squadre pensano più a non subire gol che ad offendere nel finale e la gara termina sul pareggio che regala un punto a testa che non smuove la classifica.

PAGELLE:
Gorgoncity
Castoldi 6 Da sicurezza al reparto.
Culzoni 6 Solido, sempre concentrato.
Cirillo 6.5 Giocatore di grande tecnica e ottimo piede.
Cavenago 6 Nel secondo tempo riposa.
Mazzola 6.5 Prestazione di corsa e polmoni.
De Nuzzo 7 Punta di fisico e classe.
Serino 5.5 Un errore in copertura costa il gol del pari.
Abbiati 6 Si vede poco.
Brambilla 6.5 Propositivo, apre gli spazi.

Paris Saint Gennar
Piscicelli 7 Non ha colpe sui gol, un super intervento nel finale.
Martinelli 6.5 Sempre Nel vivo del gioco.
Raggi 6.5 Giocatore di grande mobilità.
Maronni 7 Entra dalla panchina e si fa subito valere.
Papazzo 4.5 Poco vivo, senza guizzi. Poi l’espulsione e, forse, la squalifica.
Di Munno 6.5 Sempre una sicurezza per i compagni.
Apostolache 6 Concentrato, positivo.
Zotta 5.5 Ogni tanto esagera.
Catizzone 5.5 Male nel primo tempo.