Archivio news 09/04/2018

ULMi OPEN - Serie A e B

Show M7, Taipy prova d'orgoglio contro la prima della classe

M7- U.C.DIAMOLI 12-3
RETI: 6’, 3’, 8’, 14’, 20’ st Bevini (M), 8’ Losi (M), 14’ Stainer (D), 17’ Di Loreto (D), 7’ st, 15’st, 18’st Caracciolo (M), 11’ st Micali (M), 12’, 22’ st Plachesi (M), 16’st La Rosa (D)

CRONACA: Ultima giornata del torneo Open che vede gli M7, ormai secondi nel girone, affrontare i Diamoli, penultimi. Partono subito forte gli azzurri che colpiscono un palo con Sciarra dopo neanche due minuti di gioco. Sono però gli orange a sbloccare la gara con Bevini che, ben imbeccato da un lancio dalle retrovie, mette il pallone alle spalle di Cavallini senza troppe difficoltà. Il numero due poco più tardi si traveste da assist man mettendo un pallone perfetto sulla testa di Losi che realizza il 2-0. Micali fallisce tre volte in fila il tris in maniera piuttosto clamorosa, ma la partita sembra incanalata nei giusti binari per gli M7. Stainer un po’ a sorpresa accorcia le distanze con un tiro cross che viene deviato alle spalle di un deconcentrato Bertoli. La reazione degli orange è furiosa: gli M7 colpiscono un palo e una traversa in rapida successione, dimostrando comunque di tenere a questi tre punti nonostante la loro inutilità ai fini della classifica. Sugli sviluppi di un corner però Di Loreto trova il clamoroso pareggio, semi svirgolando nella porta avversaria il pallone. Dalla parte opposta Caracciolo colpisce l’ennesima traversa da due centimetri, contribuendo al divertimento dei compagni in panchina. Nel secondo tempo ci pensa il solito magico Bevini a riportare avanti i suoi mettendola dentro con un bel pallonetto di testa. Caracciolo e ancora Bevini permettono finalmente agli orange di prendere il largo, dopo un primo tempo dominato e concluso in pareggio. Dopo i tentativi falliti trova la rete a porta vuota Micali e anche Plachesi nel festival del gol del secondo tempo a cui si iscrive ovviamente ancora Plachesi, due volte Bevini e altrettante Caracciolo. La Rosa sigla la terza rete degli ospiti in tap in, ma è l’ultimo acuto della stagione per loro. Finisce così, 12-3, con gli M7 che legittimano il secondo posto con una bella prestazione. Commenta così Bevini a fine gara: "Siamo scesi in campo tranquilli e abbiamo fatto nostra la gara. Ora puntiamo alla coppa, dobbiamo fare lo sgambetto agli M.S.F."

PAGELLE:
M7
Bertoli 5,5 Non perfetto nel primo tempo.
Caracciolo 7,5 Non bello tecnicamente ma letale.
Losi 7 Grande talento, anima della squadra.
Bevini 8 Il bomber che tutti vorrebbero avere.
Steri 6,5 Senza mai avere problemi.
Micali 7 Chiude la gara nel finale.
Plachesi 7 Ottimo in fase offensiva.
Ioppolo 6,5 Grande qualità e concentrazione.

U.C. DIAMOLI
Cavallini 4,5 C’è Poco da fare. O, meglio, troppo.
Di Loreto 6,5 Bene nel primo tempo.
Mazzier 5 Poca grinta, non si fa vedere.
Sciarra 6,5 Ci prova fino all’ultimo e realizza la rete del pari.
De Grandi 5 Si applica ma non è al livello degli avversari.
La Rosa 6,5 Anima della squadra, Corre fino all’ultimo.
Stainer 6,5 Trova la rete che rinvigorisce i suoi nel primo tempo.

F.C.#ASS - TAIPY 5-6
RETI: 8’ Bombelli (A), 10’ Marino (T), 12’ Gennari (T), 15’ Mare (Au. A), 2’, 5’ st Pepe (T), 6’, 12’, 18’ st Gabaglio (A), 14’ st Caracciolo (A), 20’st Blandini (T)

CRONACA: Seconda occasione per gli Ass di portare a casa il titolo dopo quella sprecata lunedì scorso, per i rossoneri è necessario un punto per laurearsi campioni. Tentano lo sgambetto i Taipy, quinti in classifica e senza ormai nulla da chiedere a questa stagione. Partono forte i rossoneri con Gabaglio che va vicino alla rete su punizione, ma Piantanida si oppone alla grande. Gli Ass non demordono e tengono dietro gli orange, costretti a lungo sulla difensiva fino a che Bombelli non si accentra e scarica uno splendido destro nell’angolino che sblocca la gara. I Taipy reagiscono immediatamente subito il gol e trovano il pari grazie a un destro deviato di Marino. Gli Orange non si fermano e su un imbucata di Rossi trovano il 2-1 con una bella girata alla Higuain di Gennari. Il numero 10, motivato dalla rete, va vicino alla doppietta poco dopo sempre ben imbeccato da Rossi. Sugli sviluppi di un corner arriva il tris dei Taipy con Mare che infila la sua porta dopo una carambola. La prima frazione si conclude sul 3-1 con gli Ass in difficoltà, alla ricerca di due reti nel secondo tempo per portare a casa il titolo. Il secondo tempo però inizia male con Pepe che devia sotto porta il 4-1 in favore degli orange. Il numero 80 è in forma smagliante: con una vera perla di mancino trova il 5-1 e la doppietta personale. Gabaglio la riapre con un bel diagonale, ma l’Ass non sembra essere nella sua forma migliore fino a questo momento, anche se non bisogna mai sottovalutare i rossoneri. Infatti il numero due non demorde e trova la seconda rete con un gran destro dalla distanza che riapre la gara in vista del finale. I Taipy soffrono i suoi tiri: su una sua nuova conclusione deviata da Caracciolo arriva la rete che riapre definitivamente la sfida e manda in crisi i Taipy. I rossoneri attuano un forcing finale che porta al clamoroso 5-5 firmato ancora da un indemoniato Gabaglio che realizza con una splendida girata la rete che può valere il titolo. I Taipy però le tentano tutte per fare lo sgambetto ai rivali e trovano il nuovo vantaggio con Blandini che su assist di Rossi insacca il 6-5. Finisce così la gara, festa ancora una volta rinviata per gli Ass, queste le parole di Piantanida a fine gara: <<Peccato per il resto del girone, ci riproviamo l’anno prossimo>>.

PAGELLE:
FC #ASS
Zacchuri 5 I Taipy sono la sua bestia nera...
Stilo 5 Sbaglia quasi ogni pallone che tocca.
Gabaglio 8,5 Come al solito grande lavoro di fantasia per la squadra.
De Angeli 5,5 Sulla sinistra non si rende mai pericoloso.
Caracciolo 6,5 La sua rete fortunosa regala uno splendido finale.
Da Lozzo 5,5 Arrivano da tutte le parti, lui fatica a contenere.
Bombelli 7 Davanti fa da riferimento all’attacco rossonero.
Mare 5,5 Il suo autogol mette in grande difficoltà i suoi.
Parlato 6,5 Gioca una gara di sostanza.
Magenis 5,5 In mezzo al campo va In difficoltà contro Marino.


TAIPY
Piantanida 7,5 Para anche i moscerini.
Rossi 6,5 Ha fantasia e velocità.
Marino 6,5 Bravo davanti, dietro Copre poco per il ruolo che ha.
Blandini 7 Decisivo nel finale.
Gennari 7,5 Punta di grande valore, bravissimo.
Pepe Fa. 8 È la sua serata magica.
Filippone 7,5 Prestazione magistrale per qualità tecnica e sapienza calcistica.
Mastroianni 7 Collante perfetto tra i reparti, instancabile a tutto campo.