Archivio news 19/03/2018

UniLeague Milano - C7: 14^ Giornata

Mbari di Nazzo incantano pokerizzando gli Universicari, Nonduras di misura, Olympique ferma Birrareal

GHETTO PARIS HILTON - TEETAN 2-4
RETI:
1’, 22’ st Piagni (T), 17’, 15’ st, 20’ st Vitali (T), 6’ st Zanetti (G), 8’ st Valli (G), 19’ st Pigna (G).

CRONACA: Neanche il tempo di dare il via e subito Piagni la mette dentro con una conclusione al volo sugli sviluppi di un corner arrivato dalla sinistra. Il Ghetto prova a reagire, ma Fatica a creare occasioni davanti, così Vitali ne approfitta per raddoppiare con una conclusione dal limite. Nel secondo tempo ritorna in campo con la grinta giusta il Ghetto che macina fin da subito gioco trovando in rapida serie le reti con Zanetti in tap in e Valli. Nel momento migliore dei francesi però Vitali realizza il nuovo vantaggio Teetan in scivolata, smorzando gli entusiasmi. Pigna di testa realizza il nuovo pareggio, ma Vitali trova subito la nuova rete del vantaggio e Piagni la chiude regalando altri tre punti ai Teetan.

PAGELLE:
Ghetto Paris Hilton:
Salvati 5 Poco mobile.
Natalino 5.5 Fatica in chiusura.
Mozzon 5.5 Pile scariche.
Cianci 6 Dirige Ordinato.
Pigna 6.5 Gli sfugge l’uomo spesso, ma trova il 3-3.
Ferrandini 6 Sempre con grinta.
Leuci 5.5 Non Attivo come al solito.
Valli 6.5 Segna una rete importante.
Zanetti 6.5 Dà speranza.

Teetan
Piagni 5.5 Si fa sorprendere.
Picchi 5.5 Un po’ lento in chiusura.
Bisiacchi 6.5 Corre molto.
Cerrato 6.5 Spadroneggia.
Piagni 7 Apre la gara subito poi la chiude all’ultimo.
Simonato 6.5 Bene con la palla tra i piedi.
Vitali 9 Fenomeno, deus ex machina.


BIRRAREAL - OLYMPIQUE CO-LYONNAIS 4-4
RETI:
15’ Bruno (B), 18’ Affò (O), 19’ Guasco (O), 21’, 2’st Rivano (O), 12’st, 19’st Saladino (B), 14’st Frascella (B)

CRONACA: Match d’alta classifica con entrambe le squadre che partono forte, mantenendo però alta l’attenzione difensiva per tutta la prima frazione, dove le reti difatti stentano ad arrivare fino al 15’, quando Bruno realizza con una bella girata al volo da dentro l’area. Il gol subito pare sbloccare l’olympique che infila un rapido 1-2 con Affò e Guasco e Ribalta la gara in meno di un minuto. Prima del finale frazione c’è tempo anche per il tris di Rivano: Birrareal in bambola. Seconda frazione che inizia come è finita la prima con Rivano che realizza una rete magnifica dalla distanza per il poker bianco azzurro. Quando la partita sembra ormai finire così si sveglia il Birrareal trovando le reti con Saladino e Frascella, uscito dalla porta in favore di Cortellini. Saladino trova l’incredibile pareggio all’ultimo, regalando un recupero da brividi che non porta in dote ulteriori reti. Un punto a testa nel big match.

PAGELLE:
Birrareal:
Frascella 6.5 Esce dalla porta e segna.
Salvi 5.5 Dietro balla.
Armani 5.5 Come Salvi.
Zoia 5.5 Non brilla come al solito.
Bruno 6.5 Ci crede sempre.
Saladino 7.5 Vero protagonista.
Cortellini 6 In porta nel secondo tempo.
Parvyziar 7.5 Giocatore di sicuro avvenire.

Olympique Co-Lyonnais:
Fortunato 6 Para poco, nel bene e nel male, ma si salva.
Bertola 6 Crolla alla fine, ma fa parte di un gruppo che lotta fino alla fine.
Centofanti 7 Fa tre assist e si mostra anima della squadra.
Sgura 6 Male nel finale, ma fa da supporto.
Guasco 7 Bella rete, uno dei più preziosi.
Rivano 7 Decisivo, efficace quando più serve.
Affò 7 Si carica la squadra sulle spalle, trascinatore.

UNIVERSICARI - MBARI DI NAZZO 1-4
RETI:
6’, 25’ st Lo Russo (M), 16’ st Canzano (M), 20’ st Niata (M), 22’ st Cominetti (U)

CRONACA: Universicari che si trovano davanti gli Mbari per proseguire la loro cavalcata. A sorpresa sono proprio i granata a portarsi avanti con Lo Russo che sfrutta un’incertezza della difesa per siglare il clamoroso vantaggio. La rete subita provoca la reazione rabbiosa degli Universicari che premono con forza alla ricerca del pareggio, costringendo alla difensiva gli Mbari. Rossi che proseguono nel loro forcing per tutto il secondo tempo, sbattendo sempre però su un ottimo Cosentino. A sorpresa sono i granata in contropiede a raddoppiare con Canzano, aumentando il nervosismo negli Universicari. La rete dalla distanza di Niata chiude la gara e certifica a sorpresa i tre punti per gli Mbari nonostante la rete di Cominetti nel finale ribattuta da Lo Russo.

PAGELLE:
Universicari:
Lella 5 Quattro tiri, quattro gol.
Pepe Fa. 5.5 In difficoltà, non la solita esperienza.
Roveda 5.5 Si vede poco e si propone meno.
Colussi 5 Sbaglia molto, rimandato.
Cominetti 6 Meno acceso del solito.
Ettori 5.5 Fuori partita, non da luce in mezzo.
Locatelli 5.5 Lotta, ma non basta
Pepe Fe. 6 Ci prova senza incidere però più di tanto.

Mbari Di Nazzo:
Cosentino 8 Sembra Buffon, neutralizza tutto.
Lo Russo 8 Due reti da talento, migliore dei suoi.
Canzano 7.5 Giornata di grazia, rete preziosa, spunti sempre pericolosi.
Lo Cascio 7 In forma smagliante, sfodera una prestazione con la P maiuscola.
Siffredi 7 Non sbaglia nulla, sempre sul pezzo.
Niata 7.5 Giocate da top player, fa male ogni volta che punge.
Zennari 6.5 Costante e sempre utile ai suoi.
Cenciarelli 6.5 Corre per due, grande sacrificio.
Felici 6.5 Buona prova contro un avversario complicato.

TEAM ENO - NONDURAS 2-3
RETI:
4’, 10’ st 20’ st De Chirico (N), 10’, 4’ st Ferrari (T).

CRONACA: Inizia aggressivo il Nonduras che si porta avanti con De Chirico sfruttando una disattenzione difensiva dopo pochi minuti. Risponde con grinta il Team che si porta avanti e dopo una serie di azioni manovrate riesce a stanare la retroguardia avversaria e a trovare la rete del pari con 9. Le squadre si studiano per il resto della prima frazione senza riuscire a creare grandi occasioni. È ancora il numero 9 ad inizio ripresa a trovare la doppietta con una bella girata in area e a regalare il vantaggio ai suoi. Secondo tempo che prosegue su alti ritmi con il Nhonduras che trova di nuovo il pari a seguito di un’azione ben orchestrata e nel finale la tripletta di De Chirico regala gara e tre punti ai suoi.

PAGELLE:
Team Eno:
Brancaforte 7 Ottima prova.
Morelli 6.5 Sul pezzo.
Pettini 5 Desaparecido.
Ravenda 5.5 Poco propositivo.
Ferrari 7 Intraprendente.
Ciavirella 5.5 Male nel finale.
Inverni 6.5 Bene il primo tempo.

Nonduras
Censi 6,5 Sugli scudi.
D’Amato 6,5 Puntuale nei recuperi.
Andrisani 6 Corre molto.
Gobbi 6.5 Ha un piede preciso.
Fontana 6.5 Non Fatica mai.
Hartlaub 7 Cresce nel secondo tempo.
D’Acunti 6.5 Spunti interessanti.
De Chirico 9 Semplicemente decisivo.