Archivio news 19/03/2018

ULMi OPEN - Serie A e B

Viaggiator la spunta, pareggi spettacolari per Taipy, Real Magenta, MSF e AM Lea

PARIS SAINT GENNAR - IL VIAGGIATOR GOLOSO 4-8
RETI:
2’ Maronni (P), 4’, 19’, 20’ st Paganoni (V), 8’ Aron (V), 22’ Apostolache (P), 5’ st Saitta (V), 6’ st, 20’ st Saitta A. (V), 10’ st, 15’ st Sioki (P), 12’ st Phor (V).

CRONACA: Psg a caccia dei tre punti in questa gara Conte il Viaggiator Goloso. Sfida che parte subito forte con Maronni che sfonda centrale e sblocca la gara, ma Paganoni la pareggia immediatamente su punizione e Aron la ribalta con un inserimento Puntuale in area. Il Paris attacca, concedendo però il fianco alle ripartenze del Paris che trova la terza rete ancora con Paganoni. La pressione del Psg però da anche i suoi frutti con Apostolache che infila in diagonale a fine primo tempo. Viaggiatore che però continua a premere con convinzione e a inizio secondo tempo trova un rapido 1-2 con i fratelli Saitta che pare chiudere la gara. Sioki mette a sedere il portiere e realizza nell’angolino, ma ? ristabilisce subito le distanze. Continua il botta e risposta con le reti di Sioki e Phor che riaprono la sfida, prima che Paganoni e Saitta la richiudano regalandosi tre preziosi punti.

PAGELLE:
PSG:
Piscicelli 4.5 Poco da dire, purtroppo.
Papazzo 5.5 Non al meglio, può fare qualcosa in più.
Maronni 6.5 Segna sempre, sempre presente e attaccante tipo.
Apostolache 6.5 Si distingue e si differenzia.
Di Munno 5 Male, poco nel vivo.
Martinelli 5 Non chiude nulla
Papazzo C. 5 Invisibile, poco movimento.
Raggi 5 Oscurato e mal servito.
Sioki 7 L’unico in forma, il migliore dei suoi.
Phor 6.5 Carico e volenteroso.

Viaggiator Goloso:
Saitta 6.5 Sempre in movimento.
Paganoni 8 Troppo forte e inarrestabile, fa la differenza.
Aron 7 Ottima prova.
Manfre 6.5 Motorino sulla fascia.
Coltorti 6.5 Sempre nel vivo, mette lo zampino in tante azioni.
Saitta A. 7 Doppietta di voglia.
Meriggioli 6.5 Distinto e si mette in mostra.
Maini 6.5 Dirige con calma.
Bonaretti 6 Senza pro né contro.

TERRONI VIP - U.C. DIAMOLI 8-8
RETI:
5’ Cinardi S. (T), 13’, 4’ st Riva (D), 15’, 12’ st, 13’ st Simone L. (T), 16’, 1’ st, 24’ st Rebosio (D), 20' Mora (T), 4’ st Paci (T), 10’ st, 16’ st, 20’ st, Minieri (D), 17’ st, 22’ st, 22’ st Simone (T), 23’ st Sciarra (D)

CRONACA: Sfida importante fra Terroni VIP e U.C.Diamoli. Primo tempo scoppiettante: i Terroni passano avanti con la rete di Cinardi, abile a liberarsi al tiro. I Diamoli attaccano con convinzione e trovano il pari con Riva, ma Simone riporta subito avanti i suoi con una bella percussione. Ribosio pareggia da centrocampo, complice un errore clamoroso di Simone In porta, ma Mora fa finire la frazione avanti ai suoi. Nel secondo tempo le difese non esistono e si assiste al festival del gol: i Terroni vanno per due volte avanti di tre reti guidati da un super Lorenzo Simone, ma i Diamoli non demordono e recuperano ben tre marcature con una grande prova di forza nei minuti di recupero grazie a un Minieri d’autore e alla rete di Sciarra che permette ai suoi di portare a casa un punto e di non vedere vanificati i propri sforzi.

PAGELLE:
Terroni Vip:
Simone 5.5 Incassa tanti gol, poco coperto dalla retroguardia.
La Rocca 5 Spesso in balia del reparto offensivo avversario.
Tavilla 5 Dietro soffre.
Mora 6.5 Bene in avanti
Cinardi V. 6.5 Spinge, pendolino.
Cinardi S. 6.5 Come il fratello, un treno sulla fascia.
Simone L. 9 What else? E' l'uomo che tiene in vita i suoi.
Paci 7.5 Molto bene e fa da supporto.

Uc Diamoli:
De Grandi 6 Tutto sommato bene.
Sciarra 5.5 Non è portiere, si vede.
Rebosio 7 Protagonista, con un hat-trick.
Mori 6,5 Bene in partita, fa bene il suo.
Minieri 9 El hombre del partido, risponde a Simone nel duello nel duello.
La Rosa 7 Sugli scudi, ispirato.
Riva 5.5 Un po’ fuori gara.


TAIPY - REAL MAGENTA 5-5
RETI:
5’ Marino (T), 12’, 21’ st Paggiarin (T), 15’, 17’, 13’ st 17’ st D’Addato (R), 15’ Martina (R), 20’ st Caccianiga (T).

CRONACA: La sfida inizia con le due squadre che si studiano, alla ricerca del varco giusto da poter sfruttare. È Marino il primo a trovarlo a metà frazione, sbloccando la gara, prima del raddoppio di Paggiarin. Il Real pero non si demoralizza e prima del duplice fischio riesce a bucare due volte la difesa orange con due grandi destri di un D’Addato versione bomber. Nel secondo tempo le difese vanno in vacanza permettendo a D’Addato di fare una scorpacciata di gol. Martina contribuisce per il Real, mentre i Taipy provano a tenere il passo con super Paggiarin. Caccianiga trova la rete del 5-5 quando manca poco alla fine regalando un super finale con entrambe le squadre che cercano il gol vittoria. Il finale regala un punto ad entrambe ed una partita veramente spettacolare al pubblico.

PAGELLE:
Taipy
Piantanida 6 A volte rivedibile, ma altre salva.
Marino 5.5 Poco lucido da fuori area e spreca una grande occasione cercando di saltare il portiere
Filippone 6.5 Bene dietro e quando si spinge in avanti.
Mastroianni 6.5 Fa da supporto dietro, preziosissimo quando si spinge in avanti.
Pepe 6 Fa il suo, aiuta la manovra.
Paggiarin 7 Tanto movimento davanti, si inventa due gol.
Gennari 5.5 Rientra poco e davanti potrebbe fare qualcosa in più.
Caccianiga 6 Bravo a pareggiarla, cinico davanti.

Real Magenta:
Ferrara 5.5 Non perfetto, pecca di lucidità.
Di Iulio 6.5 Fa molto movimento, sfiora anche il gol.
Italiano 6.5 Sempre lucido, non perde il pallone.
Luce 6.5 Intercambiabile
13 D’addato 9 è la sua serata, una quaterna memorabile.
32 Modoni 6.5 Mai In difficoltà, sfortunato nelle tante volte che conclude.
23 Marugi 5.5 Non costante
9 Rebuscini 6.5 Si fa notare e si muove aiutando la squadra.
5 Rotondo 5.5 Manca di precisione
11 Brindisi 5.5 Copre poco ed è impreciso davanti.
22 Martino 5.5 Malino, da luce ma non si impone.

A.M. LEA - M.S.F. 4-4
RETI:
4’ Di Davide (A), 7’ Casiraghi (A), 13’ Santobuono M. (A), 14’ Crimo (M), 18’ De Masi (M), 9’ st Rebuscini (A), 15’st Esposito (M), 17’ st Muscarella (M).

CRONACA: Match d’alta classifica fra A.M. e M.S.F e sicuramente un classico nel panorama ULMi. La sfida si apre con un rapido uno-due dei rosanero con Di Davide e Casiraghi che aprono subito le danze. I gialloneri provano a reagire, ma si fanno colpevolmente sorprendere in contropiede da Santobuono M. che infila con l’ausilio della Gol Line technology. Crimo prova a riaprirla con una bella percussione offensiva, mentre sul finire di primo tempo è D’Amiano a far divampare la speranza in vista della ripresa. Davanti il Legia però fa paura: Rebuscini libera un gran tiro nella ripresa e riporta a più due i suoi. La difesa però fa ancora buchi ed è Esposito questa volta ad approfittarne riaprendo nuovamente la sfida. Muscarella trova incredibilmente il 4-4 regalando un finale da brividi con entrambe le squadre alla ricerca della vittoria. Alla fine le squadre si spartiscono la posta in palio senza riuscire a portare a casa i tre punti. Nonostante la parità e non abbia dato nessun vincitore, la partita si conferma, ancora una volta, una delle più entusiasmanti sfide possibili e che mai delude le aspettative.

PAGELLE:
A.M. LEA
Migliorini 6.5 Reattivo
Casiraghi 6.5 Sempre in movimento, trova anche la rete.
Santobuono M. 6 Roccioso, sempre prezioso in impostazione.
Riachi 6.5 Fa girare bene la palla
De Cristofaro 6.5 Fa molto movimento, generoso.
Di Davide 7 Segna una rete importante, presente e 
Rebuscini 7 Forse il migliore dei suoi.
Savino 6,5 Entra Bene in partita

M.S.F.:
Di Tomassi 5.5 Non al meglio.
De Masi 6.5 Sempre attento, utile sotto rete.
Falsone 6.5 Ha un motorino nelle gambe, e la tecnica non è mai in discussione.
Muscarella 6.5 Poco in mostra, poi segna e si sblocca, giocando con l'immancabile "garra".
Grossi 6.5 Di sostanza, risponde presente.
Crimo 7 Ottima la marcatura e ai fini del risultato preziosa.
Messineo 5.5 Poco incisivo, poco nel vivo.
Minotti 6 Fa quel che può, non sfigura.
Roma A. 5.5 Fuori forma, può fare molto di più.
Esposito 6.5 Si fa valere.