Archivio news 26/02/2018

ULMi OPEN - Serie A, B e C

Prova di forza Ass, poker Best Emm, pareggio rocambolesco tra Clubbers e Gorgoncity

BEST EMM - RHYTMOTEQUE 4-3
RETI:
5’ Matti (R), 8’ Guerra (R), 11’ Baselli (B), 7’st, 17’st Arcuni (B), 10’st Rossi (R), 18’st Canisi (B)

CRONACA: Iniziano subito forte i Rhytmoteque che si portano avanti con Matti lesto nel mettere dentro un cross basso. I blancos trovano subito il raddoppio con Guerra, dimostrando un ottimo approccio alla gara. Baselli finalizza con un ottimo inserimento in area accorciando le distanze. Nel secondo tempo il Best Emm trova addirittura il pareggio con una grande conclusione di Arcuni. Rossi riporta avanti i suoi, rendendo il finale assai concitato con il Best Emm che attacca per il pari e i Rhytmoteque che difendono il vantaggio e ripartono in contropiede. Arcuni trova il pari di nuovo con un siluro di destro dal limite, prima del vantaggio a sorpresa con Canisi la cui conclusione beffarda si infila in rete dopo una deviazione regalando i tre punti ai suoi.

PAGELLE:
Best Emm
Impiduglia 5,5 Non perfetto
Lanzi 5,5 Manca di mordente
Canisi 7 Un gol che vale oro
Arcuni 8 Man of the match
Baselli 6,5 Riapre la sfida
Mazzola 5,5 Un po’ estraneo dal gioco
Agapito 6 Gigioneggia

Rhytmoteque
Perona 5 Beffato nel finale
Rossi 6 Sembrava regalare una gioia invece...
De Carolis 6 Si accende a sprazzi
Guerra 6,5 Bella la rete
Militerni Marco 6 Corre molto
Militerni Matteo 6 Gioca poco
Cassetta 5 Invisibile
Matti 6,5 Con garra
Maronati 6 Bene in partita

M7 - WERDER CERMENATE  7-5
RETI:
5’, 17’ Losi (M), 9’, 7’ st Papini (W), 10’ Pedrazzini (Au W), 15’, 18’ st 9 (M), 16’, 22’ st Pedrazzini M. (W), 20’ Riccardi (W), 16’ st, 21’ st 5 (M)

CRONACA: M7 che partono forti a caccia dell’ennesima vittoria: 7 è abile a insaccare dopo pochi minuti mettendo subito in discesa la sfida per gli orange. Bellissimo il triangolo finalizzato da Papini con cui i Verdi si riportano in parità. Sfortunato però il Werder perché il pareggio dura neanche un minuto: Pedrazzini devia nella sua porta una conclusione innocua regalando il vantaggio all’M7. Il gol di 9 (M) è poi destinato a entrare negli annali del torneo: scorpione al volo dalla fascia che si infila in pallonetto alle spalle di Viviani, una rete leggendaria che oscura quella pur bella di Pedrazzini un minuto dopo e quella di 7 un altro minuto dopo. Nel finale di primo tempo Riccardi riapre la sfida liberando un bel destro che batte il portiere avversario. Papini segna ancora, ma l’M7 ripristina le distanze con 5.  Nel finale le reti di 9 e 5 rendono il parziale più rotondo consegnando i tre punti all’M7 nonostante la bella punizione di Pedrazzini.

PAGELLE:
M7
Armigliati 6,5 Sul pezzo
Losi 6,5 Sempre propositivo
3 5,5 Si fa superare facilmente
9 7 Bomber perfetto
5 6,5 Bravo
Plachesi I. 5,5 Nervoso
Ioppolo 5 Troppo rissoso

Werder
Viviani 4,5 Non impeccabile
De Paola 5 In difficoltà
Isella 5 Si vede poco
Papini 7 Tiene a galla i suoi
Pedrazzini M. 7 Molto bene
Isella A. 5 Spento
Mucci 5 Distratto
Pedrazzini 5 L’autogol lo condiziona
Riccardi 5,5 Ci si aspetta di più

CLUBBERS - GORGONCITY 4-4
RETI:
1’, 17’st Cerrato (C), 13’ Sissa (C), 14’ Frascella (C), 4’st, 18’st, 22’st De Nuzzo (G), 6’st Cirillo (G)

CRONACA: Pronti partenza e subito Clubbers avanti con Cerrato che dalla fascia libera un bel diagonale destro. Gli Orange gestiscono la palla finché Sissa non trova il raddoppio con un bel tiro ad incrociare. Frascella fa tris un minuto dopo, rendendo tutto immensamente complicato per il Gorgoncity. Nel secondo tempo De Nuzzo solo davanti a Rebuscini riapre la gara prima che Cirillo trovi addirittura il -1. I gialli si spingono avanti cercando il gol del pareggio e sfruttando il calo degli orange, ma la nuova rete di De Nuzzo arriva quando Cerrato ha già ripristinato le distanze. A sorpresa però all’ultimo secondo De Nuzzo regala l’insperato ma fondamentale pareggio ai suoi.

PAGELLE:
Clubbers
Rebuscini 6 Poco da fare
Sissa 6,5 Puntuale all’appuntamento col gol
Picchi 6,5 Dirige con ordine
Fautario 7 Bene in avanti
Cerrato 7 Grande classe
Ghezzi 6,5 Sprazzi di luce
Frascella 7 Magico

Gorgoncity
Castoldi 5,5 Non sempre Reattivo
Abbiati 5,5 In difficoltà 
Cirillo 6,5 Si accende nel secondo tempo
De Nuzzo 8 L’ultimo a mollare
Mazzola 5,5 Un po’ spento
Brambilla 6 Si fa vedere
Cavenago 5,5 Senza brillantina
Culzoni 6 Strappa la sufficienza
Marchica 6 Bene così

M.S.F. - F.C. Ass 3-4
RETI:
13’ Roma A. (M), 22’ Bombelli (A), 6’st, 20’st Gabaglio (A), 18’st Briaschi (A), 19’st Falsone (M), 22’st De Chirico (M)

CRONACA: L'occasione per M.S.F. è ghiotta, con una vittoria andrebbe a ridurre e notevolmente il gap con la capolista. Il big match di giornata inizia con entrambe le squadre che si studiano, alla ricerca del momento giusto per capitalizzare una delle tante occasioni avute da entrambe le parti. È Roma il primo a cogliere il momento propizio, provando a indirizzare la gara nelle grinfie giallonere. Andirivieni di occasioni da entrambe le parti, ma è l’Ass stavolta a trovare il pari con Bombelli meraviglioso nello stop e tiro in un lampo. Nel secondo tempo una palla sporca in area finisce sui piedi di Gabaglio che è lesto a infilare Di Tomassi per il vantaggio dei suoi. L’M.S.F. Preme ma Brioschi in contropiede realizza la rete della sicurezza per l’Ass. Falsone la riapre nel finale, risponde ancora Gabaglio, De Chirico da un’ultima speranza ma alla fine vince l’Ass che si conferma capolista. Al contempo M.S.F. non ha certamente demeritato e nonostante le sei lunghezze di distanza, per quanto mostrato in campo ha l'obbligo di crederci.

PAGELLE:
M.S.F.
Di Tomassi 5,5 Poco da parare, poco parato
Scopel 6 Solito movimento, ma si vede un po’ poco
De Chirico 6,5 Fatica a entrare in partita, poi segna e si mostra utile
Falsone 6 Gioca con grinta e la solita tecnica
Grossi 6 Stazza, poca tecnica ma tutto sommato efficace
Messineo 6 Pulito nel gioco, da fluidità
Muscarella 5,5 A volte in difficoltà, manca la solita grinta da leader
Minotti 6,5 Corre molto e si sacrifica
Roma A. 6,5 Bella la rete, apporto offensivo positivo
Tutone 5,5 Non prolifico come al solito

F.C. Ass
Zaccuri 6 Una sicurezza
Gabaglio 7 Che bomber
Bombelli 7 Talento puro
De Angeli 6 Bene con garra
Mare 6 Di lotta e d’ordine
Briaschi 6 Principe della terra di mezzo
Savini 6,5 Non molla un colpo
Magenis 6,5 Ci mette sempre la gamba
Penef 6,5 Attivo