Hammers-BMS Pregnana Ulmi Open: gli Hammers chiudono in bellezza la regular season. Grassia e Marino show

Gli Hammers chiudono al terzo posto la regular season del torneo Open di Ulmi. la squadra campione in carica ha chiuso in bellezza la stagione vincendo per 12-4 il match contro BMS Pregnana, squadra che con questa sconfitta non può più puntare alla Champions League.

La partita comincia nel segno di Grassia, con il numero 2 granata che nel giro dei primi 12′ di gioco mette a segno una strepitosa tripletta, mettendo anche in chiaro fin da subito le cose.

Il primo tempo è a senso unico, e gli Hammers continuano a trovare spazi là davanti per far male e allungare il vantaggio. Con una doppieta di Marino e il quarto gol di Grassia si chiude la prima frazione, sul 6-0 per i granata.

Nella ripresa continuano a dominare gli Hammers, che con De Luca, altri due gol di Marino, e Ravetta, si portano sul 10-0, risultato tondo tondo e che sembra chiudere definitivamente il match.

Ai ragazzi di BMS Pregnana però, non manca di certo l’orgoglio, e in soli 5′ di gioco i bianconeri mettono a segno ben 4 reti, una con Cattaneo e 3 con il solito Pandolfo, per rendere almeno meno amaro il parziale.

Dopo 5′ minuti di appannamento gli Hammers tornano a dettare legge e chiudono il match con altre due reti, le quinte della straordinaria partita di Grassia e Marino.

LE PAGELLE

HAMMERS
Sentinella 6.5 fa il suo e compie qualche parata. Poteva fare di più su un gol subito, ma stava allontanando un pallone di troppo presente sul terreno di gioco.
Grassia 8 Straripante e dominante. Quando strappa centralmente è immarcabile, e lo dimostra con 5 gol.
Ravetta 7.5 Difensore efficace ed elegante. Si concede anche un gol per coronare una prestazione splendida.
Marino 8 Raggiunge quota 23 gol in regular season. Una cifra importantissima che lo colloca di diritto tra i migliori giocatori e marcatori del torneo. Lui è l’arma in più degli Hammers.
De Luca 7.5 Ottima prestazione in mezzo al campo e sugli esterni. Sa sempre come rendersi pericoloso con lanci lunghi e sventagliate millimetriche.
Casneda 7 Agisce in difesa ed è efficace. Bravo anche nei break offensivi.
Paoluzzi 7 Grande prestazione a cui manca solo il gol. Va detto però, che gioca per sfornare assist e in tante occasioni preferisce pasare il pallone piuttosto che segnare.
Moretti 7 Quando entra fa il suo e lo fa bene. Bravo in zona difensiva.

BMS Pregnana
Ferrari 6 Nonostante debba raccogliere il pallone per 12 volte dal fondo della rete, si dimostra affidabile ed evita ai suoi un parziale anche più ampio.
Parozzi 5 Soffre l’intraprendenza avversaria e va in difficoltà.
Pandini 5 Stesso discorso fatto per Parozzi. Non riesce a prendere le misure agli avversari.
Cattaneo 6.5 Prova ad inventare qualcosa per i suoi ma spesso è ingabbiato da maglie granata.
Caccavale 5 Non riesce ad accendersi per tutta la partita.
Vegezzi 5 Gli capita qualche buona occasione in attacco ma la sciupa. Fuori partita.
Pandolfo 7 Tripletta e migliore in campo per i suoi. Sempre propositivo e con l’atteggiamento giusto. Leader.

 

Francesco Nigro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp