GLI HAMMERS VIAGGIANO A VELE SPIEGATE

FC COVID 19 vs HAMMERS 1-7 (Girone B)
RETI: Marino x3 (H), Husi (H), Troilo (H), De Luca (H), aut. Savaroli (FC), Venditto (FC).

GLI HAMMERS VIAGGIANO A VELE SPIEGATE                -Francesco Nigro-

Gli hammers viaggiano a vele spiegate nella seconda giornata del girone B di Soul Summer Cup. La squadra granata affronta i ragazzi di FC Covid, reduci da una convincente vittoria nel primo turno. Nonostante la partita si preannunci equilibrata, i granata di Hammers stravincono senza problemi, imponendosi al termine della gara con un sonoro 7-1.Tra gli autori di una grandissima prestazione spicca sicuramente il nome di Federico Marino, autore di una tripletta e di una prova da vero capitano. Gli Hammers conquistano quindi i primi tre punti del girone, e puntano forte alla vittoria finale.

LE PAGELLE

FC COVID

VENDITTO 6 Un gol e tanta qualità per un mancino puro che salta spesso l’uomo e prova a creare qualche grattacapo alla difesa avversaria.

SCIASCIA 5.5 Bello l’assist per il gol di Venditto. Per il resto si vede poco.

MAISTO 6 Uno dei più coinvolti e sempre nel vivo del gioco. Molto intraprendente, anche se non ci sono spazi prova a creare qualcosa.

SOFFIANTINI 5 Poco in partita e al costante inseguimento degli avversari. Non riesce fisicamente a stargli dietro. Giornata no.

SAVARESE 5 Un autogol sfortunato e una prova non sufficiente. Tocca abbastanza palloni ma poi non riesce quasi mai a servire compagni in zona luce.

DOLCE 5 In difesa combatte ma viene spesso preso di infilata. Non resiste sulla velocità avversaria.

EREMITA 5 Anche lui non riesce a stare dietro alla velocità degli avversari. Il suo mancino è pericoloso ma lo libera troppe poche volte.

DIDONI 5.5 Intraprendente e determina ma solo a intermittenza. Per alcuni tratti della gara si assenta completamente.

ERRANTE 5 Prestazione insufficiente visti i 7 gol subiti. Poteva fare qualcosa in più.

HAMMERS

SENTINELLA 7 Blinda la sua porta e solo bel finale viene battuto perdendo la possibilità di ottenere la rete inviolata. Si distingue per delle buone parate. MIGLIOR PORTIERE.

MARINO 8 Tripletta e prestazione da leader e capitano. Si trascina la squadra sulle spalle, conducendola ad una prestigiosa e importante vittoria. MIGLIOR GIOCATORE.

HUSI 7 Un gol e tanto lavoro sporco per una punta fisica e che adora il duello con l’avversario.

RAVETTA 8 Migliore in campo insieme a Marino. In difesa erge un muro invalicabile, non sbaglia un intervento e spesso è anche in anticipo. Giocatore superiore.

TROILO 7 Prestazione da incorniciare per un giocatore a tutta fascia che non si esaurisce mai. Duracell. MAGNAGHI 7 In difesa difficilmente si fa superare. Se il gol subito è solo uno è anche merito suo.

BERANTI 7 Palla al piede dimostra tanta qualità ma forse è un po’ timido. Potrebbe rischiare qualcosa in più ogni tanto.

GRASSIA 7.5 Esempio lampante ed evidente di calciatore che abbina qualità e quantità in tutte le fasi. Lo si trova ovunque in campo, a recuperare palloni in difesa e ad attaccare con costanza.

DE LUCA 7.5 Ottima prova per un giocatore offensivo che sa il fatto suo. Impegno e dedizione, che lo portano al gol.

LOJA 7.5 In difesa si distingue per rischiare molto la giocata. Spesso esce palla al piede in dribbling, ma le sue giocate sono efficaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp