Giornalisti Calcio-Werder Cermenate: partita infuocata! Un punto a testa al termine di un match entusiasmante

Termina con un pareggio roboante la prima giornata del campionato Over 30 di Ulmi. A prendersi la scena sono stati i Giornalisti Calcio e il Werder Cermenate, due squadre protagoniste di una partita meravigliosa all’Ulmi Stadium. Dopo 40′ di gioco finisce 4-4 la partita, con le due compagini che si dividono la posta in palio e non si fanno troppo male.

Cominciano sicuramente meglio i Giornalisti, che possono contare su un 7 iniziale di grandissima qualità. La formazione in bianco infatti domina nella prima frazione, imponendo il proprio calcio sugli avversari del Werder.

Poco da fare per gli uomini in verde, che rimangono in balia della qualità dei bianchi, che grazie a D’Angelo e Fabbri, chiudono il primo tempo in vantaggio per 2-0.

Nella ripresa cambia il canovaccio della gara, il Werder comincia a mettere la testa fuori dal guscio, forse complice anche l’assenza di nuovi innesti per i Giornalisti. Ecco allora che dopo soli 4′ di gioco ci pensa Gabriele Isella ad accorciare le distanze e a rimettere in patita i suoi.

Poco dopo sono ancora i verdi ad andare in gol, questa volta grazie alla zampata di Francesco Papini che ristabilisce l’equilibrio. I giornalisti non ci stanno e tornano ad avere il pallino del gioco e a creare occasioni da gol.

Ci pensa ancora Matteo D’Angelo a portare avanti i suoi, mettendo a segno due reti che gli consentono di portarsi a casa il pallone, grazie alla tripletta realizzata in questa prima giornata.

Doppio vantaggio dei Giornalisti, ma ecco che nei minuti finali il Werder Cermenate si riporta all’attacco con grinta e determinazione, torvando alla fine i gol con Riccardi e Pedrazzini che agguantano il pareggio.

Termina 4-4 il big match tra Giornalisti Calcio e Werder Cermenate, ma se il livello è questo di una cosa siamo certi: ci sarà sicuramente da divertirsi.

LE PAGELLE

GIORNALISTI CALCIO
Giustiniani 7.5 Portiere davvero fenomenale. Forte e reattivo tra i pali, con la sua stazza intimorisce gli avversari.
Fabbri 7 Un motorino sull’out di destra. Non si ferma mai e corre per tutti i 40′ di gioco con grande costanza.
Garlaschi 7 Bene nel primo tempo, quando illumina il gioco con delle buone invenzioni. Cala nella ripresa.
Rimi 7.5 Elegante ed efficace in difesa. Gioca con lo smoking e non si sporca mai.
Accomando 7 Difensore solido e veloce. Non è facile superarlo, succede solo una volta e i suoi prendono gol.
D’Angelo 8 Tripletta e premio di migliore in campo meritato. Gioca da pivot d’attacco e fa bene sponda per i compagni. Sotto porta non è freddissimo, avrebbe potuto segnare molti altri gol, ma per essere la prima partita va bene così.
Mancini 7 Qualità palla al piede e grande visione di gioco. Quando si accende è davvero difficile da contenere, grazie anche al suo piede educato. Colpisce la traversa dal dischetto spiazzando il portiere, peccato, perchè era un momento clou e i Giornalisti avrebbero forse potuto chiudere la partita.

WERDER CERMENATE
Valentino 7.5 Insieme a Giustiniani è un portiere di livello assoluto. Compie tantissime parate di buona fattura e molto efficaci.
Mucci 6 Fa il compitino e non si scompone.
Alessandro Isella 6.5 Va a intermittenza ma quando calcia da lontano sa essere davvero insidioso.
Matteo Pedrazzini 7 Ha il merito di non mollare mai e di crederci fino alla fine. Suo il gol del pareggio decisivo.
Papini 7.5 Il migliore dei suoi. Gioca una partita di grande qualità, impreziosita dal gol.
Andrea Pedrazzini 6.5 Pulito e ordinato, prestazione sufficiente.
Gabriele Isella 7 Prestazione di grande presenza e fisicità. Il gol è la ciliegina sulla torta.
De Paola 6.5 Fisicamente imponente e dominante nei duelli uno contro uno.
Riccardi 7 Dà la scintilla ai suoi con alcune sgasate sulla fascia degne di nota.

 

Francesco Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp