News archive 22/01/2020

Match report e Top 3 Cesano Boccone United-AC Cappatoio 4-0

Match molto interessante per L’Ulmi serie A dove si sfidano Cesano Boccone United in maglia nera e AC Cappatoio in maglia bianca. 

La partita ha inizio con una fase di studio in cui nessuna delle due squadre affonda il piede sul gas cercando di forzare troppo le giocate. Dopo i primi 5 minuti sono i padroni di casa che iniziano a fare il ritmo partita e gli ospiti arrancano visibilmente presi alla sprovvista dal cambio di passo dei padroni di casa. Un paio di buone parate di Albiani attestano il momento di crisi generale di AC Cappatoio che sembra essere in balia dell’avversario. Proprio su un’azione prolungata e fantozziana gli ospiti prendono il primo gol: Loddo controlla al limite e prova più volte a calciare in porta ma viene costantemente murato male dalla difesa ospite che continua a riconsegnarli il pallone e dopo un campanile alzato da Marceddu, la palla viene recuperata a centrocampo, servita nuovamente a Loddo che si libera per il tiro e questa volta segna. 1-0. Gli ospiti accusano il colpo e sugli sviluppi di un corner dalla destra prendono il raddoppio sempre da parte di Loddo: ottima palla di Marascio che trova Loddo di testa che complice la statura sovrasta Marceddu e segna il 2-0. Allo scadere del primo tempo gli ospiti hanno la possibilità di accorciare con Guasco che viene servito in profondità e si ritrova solo senza marcatura a tu per tu con Alessio ma l’estremo difensore è bravo ad ipnotizzarlo ed è poi fortunato sul rimpallo che la palla esca sfiorando il palo. 

Ripresa che vede gli ospiti cercare il tutto per tutto offensivo con un modulo 2-3-1 votato all’attacco. Le occasioni arrivano con Guasco che chiama in causa Alessio con due begli interventi e Affò che su un intervento maldestro di Alessio si avventa sul pallone vacante e di mancino con il piatto lo appoggia in porta da due passi ma l’estremo difensore si butta alla disperata e devia sul palo esterno. I Ragazzi di Centofanti però sono molto esposti ai contropiede e così, su un corner sbagliato e intercettato, i padroni di casa ripartono e trovano il solo Dezsenyi a cercare di mettere una pezza. 3 contro 1 e Loddo mette in mezzo per Cioffi con Albiani che nulla può sul tocco del 17 in porta. Con nulla da perdere AC Cappatoio ormai schiera una formazione completamente offensiva lasciando scoperto il fianco a ripartente sanguinose come quella del 4-0: Romano riparte palla al piede passa a Cioffi che mette in mezzo e Marascio segna chiudendo il match definitivamente. 

 

TOP 3: 

 

Marascio: 7

Sulla fascia fa il bello e il cattivo tempo. Ha corsa e tecnica che lo rendono un vero incubo per la difesa avversaria. La sua bella prestazione viene ricompensata anche con un gol. 

 

Alessio: 7,5

Il migliore dei suoi perché nel momento più difficile compie dei veri e propri interventi cruciali per tenere ben chiusa la partita e uccidere il morale degli avversari. 

 

Albiani: 7

Il risultato è impietoso ma il povero portiere di AC Cappatoio nulla poteva sui contropiede subiti nel finale. Tiene a galla la squadra per tutta la partita evitando un passivo peggiore sin da subito e cerca anche di tenere alto il morale dei suoi per esortarli a non mollare.