XENEISEZ ALL’ULTIMO RESPIRO

Xeneisez vs Vermessico 4-3 (Girone A)
RETI: Fabozzi x3 (X), Muzio (X), De Falco (V), Cipullo (V), Farina (V)

XENEISEZ ALL’ULTIMO RESPIRO – Riccardo Lionetto-

La Soul Summer Cup comincia con una gara mozzafiato, ricca di tensione, ritmo e tanta qualità tra Xeneisez e Vermessico. La spuntano i primi al fotofinish, al termine di un match che ha visto ribaltoni clamorosi. Xeneisez che passano in vantaggio grazie al destro sul secondo palo di Fabozzi, conducendo un buon primo tempo rischiando relativamente poco.
Nella ripresa, sale in cattedra il Vermessico, che in un minuto ribalta la situazione, grazie al destro al volo di De Falco e la rete di Cipullo. Il Ver gestisce meglio la gara e si avvicina più volte all’1-3 con Cipullo, ma Antonino Tutone chiude la porta. Quest’ultimo però deve cedere alla rete di Farina che, a poco più di tre minuti dalla fine sembra chiudere i conti per Vermessico. Clamorosamente, gli Xeneisez tornano in partita e prima trovano la rete del 2-3 ancora con Fabozzi, servito deliziosamente da Tutone, e poi pareggiano ancora con Fabozzi su calcio di rigore. Nell’ultima azione del match, Ezequiel Cortez crossa in mezzo dove trova il piattone vincente di Muzio che regala i tre punti agli Xeneisez.

LE PAGELLE

Xeneisez
Tutone A 7.5: quando i suoi rischiano l’imbarcata, lui fa da scudo e para tutto il possibile.
Muzio 7: nel primo tempo gestisce bene, fatica nella ripresa a prendere le misure ma è decisivo nel finale.
La Torre 6.5: giocatore di qualità sublime.
Bozzi 6: si piazza sulla fascia ma fatica a trovare spunti degni di nota. Tuttavia, è prezioso in fase di recupero e si sacrifica molto per aiutare il reparto difensivo.
Tutone M 6.5: nel primo tempo rimane in difesa e non passa nessuno. Perde qualche misura nella ripresa e decide di buttarsi in avanti, dove per poco non trova l’eurogol di tacco.
Cortez S 6: rapido nello stretto, viene fermato ai limiti della regolarità in più di un’occasione.
Cortez E 6.5: tanta grinta e leadership. Regala lui l’assist decisivo a Muzio.
Fabozzi 8.5: tripletta pesantissima. Cinismo e tecnica al servizio della squadra.

Vermessico
Sesti 6.5: attento. Salva il salvabile, non può nulla sui gol.
Tallarico 5.5: la prestazione in realtà sarebbe stata più che sufficiente, ma il fallo da rigore pesa sulle sorti del match.
Farina 6.5: macina km sulla destra. Svolge bene entrambe le fasi e trova anche la via del gol.
Pensa 5.5: si lascia scappare Fabozzi in occasione del primo gol. Alterna buone chiusure a sbavature.
Gandino 6: tanta corsa e tanto sacrificio.
Imbroinise 5.5: si vede poco.
Cislaghi 6: attivo nel primo tempo in cui si fa vivo in un paio di occasioni. Nella ripresa fatica.
De Falco 6.5: gol da cineteca.
Cipullo 7.5: il migliore per distacco dei suoi. Gol, assist e tanta classe. Poco lucido però sottoporta.
Stefanelli 6: Si fa vedere spesso negli ultimi metri e accompagna spesso la manovra.
Siani 6: tiene a bada i suoi marcatori soprattutto nella prima frazione di gioco.
Pirotta 5.5: è il motore del centrocampo. Tuttavia, sbaglia alcune giocate che portano alle reti avversarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp