Casa De Padel-Arroghandi Ulmi Open: decima vittoria per La Casa e primo posto conquistato

La Casa De Padel vince il girone del torneo Open grazie alla vittoria sugli Arro-Ghandi. Punteggio pieno per i reds, a quota 30 punti dopo 10 partite e ancora una gara da disputare. Contro gli Arro-Ghandi il match è stato piuttosto complicato, ma La Casa De Padel l’ha rimontata nel secondo tempo.

Cominciano subito forte gli Arro-Ghandi, che dopo poco più di 4′ di gioco passano a condurre grazie ad uno sfortunato autogol di Lacerenza. Altri 4 minuti più tardi però, Romano riesce a trovare il pareggio con un bel guizzo.

Nel primo tempo comunque, gli Arro-Ghandi giocano meglio e sono capaci di pungere in contropiede. Prima Cominotti e poi Felici infatti, fanno 3-1 per i bianconeri, che si portano in vantaggio a fine primo tempo.

Nella ripresa La Casa De Padel scende in campo con una mentalità diversa, grazie anche all’estro e alla qualità di Fronda, che da leader riesce a trascinare i suoi. Nei primi 7′ di gioco Campeol con una doppietta, e Romano con un altro gol, ristabiliscono la parità e addirittura completano la rimonta per i reds.

La Casa De Padel non si ferma, e prima Fronda, e poi Campeol, chiudono la partita sul risultato di 6-3. Nel finale spazio alla gioia personale di Simone Scornavacca, portiere tutto fare che segna con una sassata mancina, tipica della casa.

La Casa De Padel vince in rimonta e adesso, aritmeticamente, è campiona del girone del torneo Open di Ulmi.

LE PAGELLE

LA CASA DE PADEL
Bocci 6.5 Super in diverse parate. Nel primo tempo è il migliore dei suoi.
Romano 7 Centrocampista con grandi dote offensive. Grande fisicità e senso del gol lo rendono un giocatore temibile.
Longhini 6.5 Tanti buoni spunti a centrocampo. Molto abile nel breve e negli spazi stretti.
Lattante 6.5 Tiene su il muro in difesa, reggendo ai colpi avversari.
Lacerenza 6 Sfortunato in occasione dell’autogol. Poi si rialza e torna combattivo sulla linea difensiva.
Di Leo 6.5 Ci mette impegno e qualità. Non gli manca di certo la fantasia nel provare le giocate.
Campeol 7.5 Tripletta e secondo tempo spaziale. Determinazione e grinta superiori alla media.
Fronda 7.5 Entra in campo nella ripresa e cambia l’atteggiamento dei suoi. Leadership, carisma e tanta qualità.

ARRO-GHANDI
S.Scornavacca 6 Subisce 6 gol ma è miracoloso in altre occasioni. Subisce un gol da metà campo per una sua punizione sbagliata, ma si rifa più tardi con l’ennesimo gol della sua stagione, da portiere.
Lkayati 5 Non riesce ad entrare nel vivo del match. Poco coinvolto.
Cominotti 6 Un trenino sulla corsia, dove corre e lotta fino all’ultimo.
Colombo 5.5 Meno lucido del solito, si addormenta in un paio di circostanze. Le qualità da difensore le ha, deve ritrovare lucidità.
M.Scornavacca 5.5 Gioca poco e non concretizza a dovere.
Santambrogio 6.5 La maggior parte dei contropiedi sono affidati a lui. Veloce e propositivo.
Carbone 6.5 Tanta qualità a centrocampo. Sa impostare il gioco e anche difendere. Centrocampista completo.
Felici 6.5 Sulla destra si scatena, e fa della velcoità la sua arma principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp