Ajajax Brazorf-Liam Unileague: il big match se lo prende Liam, vittoria e primato consolidato

Scontro ad alta quota nel match tra Ajajax e Liam, due squadre che puntano chiaramente alle prime posizioni nel campionato Unileague di Ulmi. Partita intensa e viva, con Liam che domina nel primo tempo per poi rischiare di subire una clamorosa rimonta, prima di chiudere definitivamente i giochi con Cavaliere.

Pronti via e Liam si porta in vantaggio, con il gol del solito Malavolti, bomber di razza e tra i giocatori migliori di tutto il torneo. A metà primo tempo è ancora Malavolti a raddoppiare per i suoi, mettendo a referto un importante doppietta.

Liam continua a macinare gioco creandosi importanti occasioni da gol. La prima capita sul mancino di Sadino che dal dischetto non sbaglia, la seconda sul piede di Portoso che chiude in maniera perfetta un azione brillante dei suoi. 4-0 solo nel primo tempo.

Nella ripresa Ajajax scende in campo con nuovi stimoli e voglia di rifarsi. Lo squillo di capitan Leuce riporta i suoi in partita, ma poco dopo Malavolti mette a segno la tripletta e riallunga le distanze.

Ajajax non molla, e grazie alla doppietta di Budroni si rifa sotto, portandosi a meno due. Nel finale arriva il gol di Cavaliere a chiudere la partita sul 6-3 in favore di Liam, sempre più capolista dell’Unileague.

LE PAGELLE

AJAJAX
Prino 6.5 Tiene a galla i suoi il più a lungo possibile. Tante parate di ottimo livello.
Bancora 5.5 Non riesce ad affondare sulla destra.
Budroni 7 Spirito e voglia non gli mancano. Doppietta di ottima fattura.
Leuce 6.5 Nel bene o nel male il capitano c’è sempre e mette il timbro alla partita.
Lavatelli 6 Pulito ed efficace. Sbaglia poco.
Lampani 6 Il gigante difensivo di Ajajax, efficace in difesa e pericoloso con gli inserimenti in attacco.
Schlatter 5.5 Entra in campo con la voglia di spaccare il mondo ma non riesce ad essere efficace.z
Toni 5.5 Non in partita. Gioca al di sotto dei suoi standard ed è nervoso.

LIAM
Pietrobon 6.5 Tra i pali fa il suo e gioca bene anche palla tra i piedi.
Verpelli 7 Una furia sulla corsia. Dotato di gran corsa e dribbling è un giocatore formidabile.
Verdalay 6.5 Stoico e massiccio in difesa. Difficile sfondare dalla sua parte.
Galbiati 6 Si fa male ad inizio partita in uno scontro ginocchio contro ginocchio. Abbandona il campo ma resta fuori ad incitare i compagni.
Portoso 7 Sulla destra e in generale sulle fasce dice la sua a gran voce. Quando punta l’avversario è una minaccia costante.
Sadino 7  Tecnica e visione di gioco tra le linee. Imbuca bene per i compagni ed è glaciale dal dischetto.
Cavaliere 8 Corre come un matto e recupera una quantità infinità di palloni. Per quanto corre sembra abbia 3 polmoni, e poi mette qualità in ogni giocata.
Malavolti 8 Tripletta d’autore che non fa nemmeno più notizia. Il bomber c’è sempre e sotto porta è una garanzia.

 

Francesco Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici su WhatsApp